• pubblicato il 01-06-2015

Top Five Usato: compatte cinque porte a benzina, quale scegliere?

Cinque proposte del 2005 a meno di 5.000 euro, vince la Opel Astra

Le compatte cinque porte a benzina con meno di 100 CV sono delle ottime alternative alle piccole in quanto offrono più versatilità senza incidere più di tanto sui costi di gestione. Nella “top five” di questa settimana, vinta dalla Opel Astra, abbiamo analizzato cinque proposte del 2005 che si portano a casa con meno di 5.000 euro.

La “segmento C” tedesca ha superato facilmente la nostra Fiat Stilo, le giapponesi Honda Civic e Toyota Corolla e la francese Peugeot 307. Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione modelli con potenze comprese tra 85 e 100 CV.

1° Opel Astra 1.4 5p. Enjoy  78 punti

Il principale difetto della Opel Astra 1.4 5p. Enjoy riguarda l’abitabilità, inferiore (specialmente nella zona della testa per i passeggeri posteriori più alti) rispetto alle rivali. Per quanto riguarda il resto, invece, è difficile trovare difetti alla compatta teutonica, facile da rintracciare di seconda mano a 3.900 euro.

Affidabile, facile da rivendere, ben dotata sotto il profilo della sicurezza (airbag a tendina di serie) e con un motore (un po’ carente di coppia, a dire il vero) poco assetato: 15,9 km/l. Può bastare per spiegare il motivo di un dominio così netto in questa graduatoria?

2° Peugeot 307 1.4 5p. XT  67 punti

Tanti alti e bassi per la Peugeot 307 1.4 5p. XT. Cominciamo dai primi: un bagagliaio particolarmente capiente e un motore che nonostante la scarsa potenza (88 CV) e le prestazioni deludenti (14,2 secondi sullo “0-100”) è elastico - si sveglia già a 3.000 giri - e ricco di coppia.

Le note dolenti riguardano invece le finiture migliorabili, il prezzo alto (da nuova costava parecchio - 17.201 euro - e oggi le sue quotazioni recitano 4.500 euro), la risposta brusca delle sospensioni sulle superfici sconnesse e i consumi alti in città (11,5 km/l). Trovarla di seconda mano non è semplice, più facile rintracciare le pre-restyling.

3° Fiat Stilo 1.4 5p. Active  62 punti

La versatilità è il punto di forza della Fiat Stilo 1.4 5p. Active, caratterizzata da un abitacolo ampio (in modo particolare nella zona delle spalle e della testa di chi si accomoda dietro) e da un cambio a sei marce che contribuisce a ridurre i consumi in autostrada.

Peccato che la compatta torinese sia tutt'altro che un'auto divertente: il peso elevato e il propulsore poco vivace ai bassi regimi incidono negativamente sul piacere di guida. Introvabile e con quotazioni di 3.100 euro: più comuni le versioni più vecchie con i fascioni paracolpi neri.

4° Toyota Corolla 1.4 5p.  61 punti

La Toyota Corolla è una delle auto più affidabili in circolazione ma presenta intervalli di manutenzione molto brevi (tagliando e cambio olio ogni anno o 15.000 km). Contraddistinta da dimensioni esterne compatte (4,18 metri di lunghezza) e da ridotti costi di gestione, monta un motore potente (97 CV) e amante dell’allungo.

Trovarla è semplicissimo e sono sufficienti 3.200 euro per acquistarla: il bagagliaio piccolo potrebbe scoraggiare qualche padre di famiglia alla ricerca di maggiore praticità.

5° Honda Civic 1.4 5p.   54 punti

L’ultimo posto della Honda Civic 1.4 5p. (e dell’insufficienza in pagella) è dovuto soprattutto alla presenza di un motore ancora Euro 3 anche se non mancano altre noie come la scarsa qualità degli assemblaggi dei pannelli della carrozzeria, l’assenza degli airbag per la testa e un bagagliaio poco sfruttabile quando si abbattono i sedili posteriori nonostante ingombri esterni tutt’altro che contenuti per la categoria (4,29 metri di lunghezza).

La compatta giapponese, però, offre un mare di spazio alle gambe dei passeggeri posteriori ed è senza dubbio l’auto più divertente tra quelle presenti in questa “top five”: merito di un assetto riuscito e di un propulsore scattante (“0-100” in 11,8 secondi). Si trova senza problemi a 2.800 euro.

Top Five Usato: compatte cinque porte a benzina, quale scegliere?

L'opinione dei lettori