• pubblicato il 31-08-2012

Top Five Usato: spider a trazione posteriore, quale scegliere

di Marco Coletto

Cinque proposte del 2007 a meno di 30.000 euro: vince la BMW Z4

Le migliori spider a trazione posteriore

Non c'è niente di meglio di una spider per affrontare l'estate. Nella "top five" di questa settimana, vinta dalla BMW Z4, abbiamo analizzato cinque proposte del 2007, molto semplici da trovare, con prezzi inferiori a 30.000 euro.

La roadster bavarese ha superato agevolmente quattro rivali agguerrite: tre tedesche (Mercedes SLK, Opel GT e Porsche Boxster) e una giapponese (Nissan 350Z Roadster). Scopriamo insieme la classifica, che prende in considerazione modelli a trazione posteriore con potenze comprese tra 230 e 320 CV.

Sfoglia la gallery per scoprire tutte le posizioni.

BMW Z4 3.0si Roadster (78 punti)

1° BMW Z4 3.0si Roadster   78 punti

La BMW Z4 3.0si Roadster è molto affidabile ma soprattutto particolarmente parca (11,8 km/l).

L'abitacolo è tutt'altro che spazioso: I due passeggeri sono obbligati a stare molto vicini. Ci vogliono 17.100 euro per portarsela a casa.

Opel GT (61 punti)

2° Opel GT      61 punti

La Opel GT da nuova costava poco (31.551 euro), oggi si acquista con 18.300 euro. Il propulsore ha una cilindrata contenuta (2.0) che aiuta chi vuole risparmiare al momento di stipulare una polizza RC Auto e offre una spinta incredibile ai bassi regimi ma ha solo quattro cilindri e non offre un sound particolarmente accattivante.

Rumorosa in autostrada e con un abitacolo angusto per i più alti, ha un bagagliaio minuscolo e una dotazione di serie ridotta al minimo indispensabile (cerchi in lega, climatizzatore, fendinebbia e sedili regolabili elettricamente).

Porsche Boxster (61 punti)

2° Porsche Boxster    61 punti

La Porsche Boxster è la più divertente del lotto: merito della grande agilità nelle curve e, soprattutto, del motore boxer a sei cilindri posizionato centralmente (un po' carente di coppia, a dire il vero). Comoda nei lunghi viaggi e ben dotata (gli interni in pelle erano compresi nella dotazione standard), non è molto semplice da parcheggiare (è lunga 4,33 metri e la carrozzeria bombata non aiuta in manovra). Da nuova costava tantissimo (47.919 euro), oggi (26.000 euro) anche.

Mercedes SLK 280 Sport (60 punti)

4° Mercedes SLK 280 Sport  60 punti

La Mercedes SLK 280 Sport non ha molte frecce al proprio arco, se si esclude un bagagliaio molto capiente.

Il propulsore è il meno potente del lotto (231 CV) e non è affatto brioso ("0-100" in 6,3 secondi). Le quotazioni si aggirano intorno ai 18.800 euro.

Nissan 350Z Roadster Lev 2 (58 punti)

5° Nissan 350Z Roadster Lev 2  58 punti

L'abitacolo della Nissan 350Z Roadster Lev 2 è molto ampio e sotto il cofano si nasconde un motore potente (313 CV) e ricco di coppia.

Pregi importanti che non sono però sufficienti a far uscire dall'ultimo posto la spider nipponica: la cilindrata (3,5 litri) è troppo elevata, la spinta ai bassi regimi è meno poderosa di quella offerta dalle altre rivali e l'agilità nei percorsi misti (insieme ai consumi, 8,3 km/l) è penalizzata dal peso eccessivo.

Nissan 350Z Roadster Lev 2 (58 punti)

5° Nissan 350Z Roadster Lev 2  58 punti

L'abitacolo della Nissan 350Z Roadster Lev 2 è molto ampio e sotto il cofano si nasconde un motore potente (313 CV) e ricco di coppia.

Pregi importanti che non sono però sufficienti a far uscire dall'ultimo posto la spider nipponica: la cilindrata (3,5 litri) è troppo elevata, la spinta ai bassi regimi è meno poderosa di quella offerta dalle altre rivali e l'agilità nei percorsi misti (insieme ai consumi, 8,3 km/l) è penalizzata dal peso eccessivo.

Top Five Usato: spider a trazione posteriore, quale scegliere

L'opinione dei lettori