Blog / Daily Driver

Daily Driver: l’autore

Claudio Mastroianni

Claudio Mastroianni è content manager di Panoramauto.it fin dalla sua nascita, nel 2011.

Internettiano della prima ora è cresciuto fra blog e forum prima, social network poi. Ama la tecnologia, i viaggi, il buon cibo e tutto ciò che ruota attorno al mondo dei comics americani.

Dieci domande per conoscersi meglio

1. Prima auto guidata?

La prima auto su cui ho messo mano è stato la Fiat Regata di mio padre. Erano i primissimi Anni Novanta, era di un colore Grigio Generico e mi ha permesso di fare quelle prove standard come “guida in un parcheggio” o “accendi e spegni la macchina”.

La mia prima auto da maggiorenne, invece, è stata una Fiat Uno importata dalla Svizzera, con strumentazione digitale che suscitava sempre lo stupore dei posti di blocco calabresi. Riusciva a partire da ferma in prima, seconda, terza e anche in quarta marcia. Fra gli amici la chiamavamo “Magica Uno”.

2. Primo incidente fatto

Con la Magica Uno ho rischiato un paio di testacoda su rotonde prese a velocità sconsiderate e ricoperte di brecciolino, ma senza conseguenze.

Il primo incidente serio invece l’ho avuto intorno ai 25 anni, venendo beccato in pieno durante una svolta a sinistra: né io né chi era in auto con me subimmo danni (le cinture sempre, ragazzi, sempre!), ma il frontale della mia povera Yaris prima serie si ridusse a un triangolino. Poverina, era così simpatica.

3. Tipologia e colore di auto preferita

So di sembrare un tipo strano con questa risposta, ma a me piacciono soprattutto le citycar.

A fare una bella auto sportiva sono bravi (quasi) tutti, ma una auto piccola, economica, versatile e bella da vedere… Beh, è quasi un miracolo.

In compenso mi piacciono nere: tutte le auto, nere, sembrano più sexy.

4. Tipologia e colore di auto MENO preferito

Non capisco tutta questa passione per le tre volumi classiche premium/di lusso. Son fatto male.

Per quanto riguarda il colore, il giallo è in pole position, insieme a certi toni di blu. Ma ci si tura il naso: basta che non siano rosa pastello, ragazzi.

5. Se potessi guidare un’auto del passato, sarebbe…

Sono sempre stato uno attratto dalle cose innovative, quindi probabilmente impazzirei nel guidare una delle prime auto prodotte dai pionieri dell’automotive.

6. Guida sportiva o risparmio a tutti i costi?

Guida sportiva, ma senza derapate.

7. Genere di persona che non vorresti MAI avere in macchina

Quelli che pensano sempre di saperne più degli altri, e ti trattano come una persona con intelligenza limitata se non ti adatti ai loro standard.

Vuoi guidare tu? Fallo, io mi siedo di lato e dormo.

8. OK, ma a parte guidare cosa ti piace fare?

Sono un appassionato di serie televisive e di buon cibo. È una pessima combinazione, specie se unita a un divano.

9. Tre pregi e tre difetti…

Estroverso, empatico, calabrese. Testardo, poco diplomatico, calabrese.

10. Se fossi una macchina (o una moto), cosa saresti?

Probabilmente una Fiat Multipla prima generazione: accogliente, disponibile, versatile. Ma decisamente goffo.