Blog / LookRight

I cavalli non fanno la felicità

Se potete permettervi una supercar, compratela subito. Altrimenti non c'è da disperarsi...

di Francesco Neri -
109874-mx-5_2015_action_31

È la solita vecchia storia: con le auto ci si può divertire con poco, senza dover sborsare centinaia di migliaia di quattrini e avere sotto il piede l’intera fauna equina del continente. Non nego che affondare il pedale del gas di una Ferrari 488 non sia divertente, dico solo che esistono vetture in grado di regalare sensazioni simili ad un quarto del prezzo, anche ad un ottavo.

Questo però dipende tanto da che tipo automobilista siete. Se vi interessa lo sparo al semaforo, allora c’è poco da fare. Comprate un’Audi RS, fategli un rimappaturina e probabilmente darete paga a tutti i porschisti del circondario. Se invece vi piace GUIDARE, e con guidare intendo: sovrasterzi, pendoli, attacco kamikaze alle curve, disegnare le traiettorie (anche sbagliate), allora ci sono buone notizie.

In questi giorni sto convivendo con una Porsche 718 boxster e devo ammettere che sono rimasto colpito.

Non è una scheggia in rettilineo ma le sensazioni che trasmette non hanno nulla da invidiare alle supersportive da 600 CV; se non l’accelerazione e gli sguardi dei ladri e del popolo femminile…

Ma il piacere di guidare è senza dubbio sullo stesso piano.

Porsche 718 Boxster 12

Un’altra auto che non vi farà desiderare niente di più è la Mazda MX-5, una vettura carica di fascino e di ignoranza. Anche lei è in grado di stampare un sorriso molto più grande rispetto a vetture più blasonate, potenti e costose. Ne volte un’altra? Fiesta ST.

Ok, la Fiesta non è più emozionate di una Lambo, ma sulla strada giusta vi garantisco che è molto, molto divertente. È più divertente di auto simili più grosse di lei, questo sì, come la gran parte delle hatchback da 300 Cv del segmento C.

Quindi tutto questo per dire che se potete comprarvi una Ferrari 488 o una GT3 RS, fatelo. Subito. Ma per tutti quelli che non possono, c’è speranza, grazie a queste auto.