Foto

Le auto che non vedremo più dal 2018

I modelli che salutiamo insieme al 2017

Il 2017 è stato un anno ricco di novità, soprattutto SUV, arrivate sul mercato auto. Le nuove tendenze hanno decretato, però, la fine di vecchi modelli, alcuni dei quali sono stati delle vere e proprie icone. Quali tra le auto che usciranno dal mercato nel 2017 ci mancheranno di più? Eccone 5 che sicuramente rimarranno nella nostra memoria:

Dodge Viper

La ‘morte’ della Dodge Viper è stata una delle più mediatiche degli ultimi anni. Già nel 2015 era stato annunciato il pensionamento definitivo della due posti super sportiva d’Oltreoceano spinta da un poderoso V10 e tenuta in vita fino al 2017 con una serie di versioni speciali. la Vipera di Detroit ci lascia con la serie speciale ACR che ha salutato tutti battendo il record del nurburgring della versione precedente e lasciandosi alle spalle altre supercar di tutto rispetto come la Nissan GT-R Nismo.

Volkswagen Scirocco

Un altro addio dal sapore amaro arriva dalla coupé sportiva di Wolfsburg. La Volkswagen Scirocco d’altronde si basava su una piattaforma ormai vecchia del Gruppo Volkswagen, la PQ35. La prima Scirocco fu lanciata nel 1974 e la versione più potente è stata la “R” spinta dal 2.0 TSI da 280 CV di potenza.

Subaru WRX STI

Anche se la Subaru WRX STI continuerà ad essere prodotta fino almeno alla metà del 2018, la berlina sportiva giapponese ha già detto addio ufficialmente all’Europa. Dopo l’estinzione della Mitsubishi Lancer Evolution avvenuta già diversi anni fa, il mercato rimarrà orfano di un’altra auto con il DNA Rally.

Audi A3 a 3 porte

Anche se l’Audi A3 è un modello le cui vendite incidono parecchio sul volume di vendite totale dei Quattro Anelli, la sua versione con carrozzeria a 3 porte valeva appena il 10% delle vendite. CI saluta così una delle poche compatte a tre porte che rimanevano sul mercato. Per quanto riguarda Audi la scelta è abbastanza logica, la Casa di Ingolstadt ha preferito concentrare le sue risorse piuttosto sulla nuova Q2, con la quale la A3 condivide le linee di produzione.

Opel Meriva

La monovolume di Casa Opel è stata una delle più clamorose vittime dell’invasione dei SUV. Con l’acquisizione del marchio tedesco da parte di PSA e con l’arrivo della nuova Crossland X la Meriva dice addio, la sua esistenza non aveva più senso. Era sul mercato dal 2003.

Gli altri addii

Tra gli altri addii del 2017 salutiamo anche la Nissan Note, la Volkswagen Jetta, la Skoda Yeti e la BMW Serie 6 Coupé (rimarranno in listino la Cabrio e la Gran Coupé).

Foto

Le 5 SUV più veloci sullo scatto 0-100 km/h

Prestazioni da supercar, potenza inaudita ma soprattutto uno scatto bruciane. Ecco le 5 SUV più veloci del momento