• pubblicato il 05-05-2015

Citroën C5

La segmento D francese è disponibile berlina o station wagon e solo con motori turbodiesel

La seconda generazione della Citroën C5, nata nel 2008 e oggetto di un restyling nel 2012, è una segmento D disponibile in due varianti di carrozzeria (berlina o station wagon) e monta solo motori turbodiesel.

ESTERNI

La Citroën C5 berlina ha uno stile più originale (merito del lunotto concavo) mentre la station wagon Tourer è più tradizionale. La variante “finta SUV” CrossTourer, più alta da terra, si distingue per i profili passaruota neri, per le barre sul tetto verniciate in grigio opaco, per i retrovisori esterni cromati e per le piastre di protezione effetto alluminio spazzolato sui paraurti anteriore e posteriore.

INTERNI

Le finiture curate sono uno dei punti di forza della Citroën C5. Curioso il volante con la parte centrale fissa, una soluzione originale (presente solo su questa vettura) che ha permesso di montare un airbag più voluminoso.

MOTORI

I motori della Citroën C5 accusano il peso degli anni e il peso elevato della vettura non aiuta ad ottenere prestazioni brillanti e consumi contenuti: la gamma, composta esclusivamente da unità turbodiesel, comprende quattro unità a gasolio HDi (1.6 da 114 CV, 2.0 da 140 e 163 CV e 2.2 da 204 CV).

ALLESTIMENTI

La versione “base” della Citroën C5 - la Seduction - offre gli airbag frontali, laterali, a tendina e per le ginocchia del conducente, i cerchi in lega da 17”, il climatizzatore automatico bizona, il cruise control, i fendinebbia e i retrovisori ripiegabili.

La Business - disponibile solo con i motori 2.0 - aggiunge il Bluetooth, il freno di stazionamento elettrico automatico e i sensori di parcheggio posteriori mentre la più lussuosa Executive risponde con i cerchi in lega da 18”, con gli interni in pelle e con i sedili regolabili elettricamente.

OPTIONAL

La dotazione della Citroën C5 Seduction va a nostro avviso integrata con il navigatore satellitare (1.110 euro), con i sensori di parcheggio anteriori e posteriori (455 euro) e con la vernice metallizzata (650 euro). Quest’ultimo accessorio è indispensabile anche sulla Business, a cui aggiungeremmo gli interni in pelle (1.615 euro) e i vetri laterali stratificati (300 euro). Oltre alla tinta metallizzata sulla Executive non starebbero male i cerchi in lega da 19” (600 euro) e il Pack Safety Plus (455 euro) che prevede gli airbag laterali posteriori e l’allarme volumetrico.

PREZZI

BERLINA

Citroën C5 1.6 HDI     28.250 euro
Citroën C5 1.6 e-HDi     29.250 euro

Citroën C5 2.0 HDi 140 Seduction  29.750 euro
Citroën C5 2.0 HDi 140 Business  31.550 euro
Citroën C5 2.0 HDi 140 Executive  34.150 euro

Citroën C5 2.0 HDi 163 Seduction  32.550 euro
Citroën C5 2.0 HDI 163 Business  33.850 euro
Citroën C5 2.0 HDI 163 Executive  36.450 euro

Citroën C5 2.2 HDi     38.450 euro

STATION WAGON

Citroën C5 Tourer 1.6 HDi    29.500 euro
Citroën C5 Tourer 1.6 e-HDi   30.500 euro

Citroën C5 Tourer 2.0 HDi 140 Seduction 31.000 euro
Citroën C5 Tourer 2.0 HDi 140 Business 32.800 euro
Citroën C5 Tourer 2.0 HDI 140 Executive 35.400 euro

Citroën C5 Tourer 2.0 HDi 163 Seduction 33.800 euro
Citroën C5 Tourer 2.0 HDi 163 Business 35.100 euro
Citroën C5 Tourer 2.0 HDi 163 Executive 37.700 euro
Citroën C5 CrossTourer 2.0 HDi   38.700 euro

Citroën C5 Tourer 2.2 HDi    39.700 euro
Citroën C5 CrossTourer 2.2 HDi   40.700 euro

Citroën C5

L'opinione dei lettori