• pubblicato il 11-03-2014

Jeep Renegade

La fuoristrada di segmento B italoamericana.

La Jeep Renegade è la prima fuoristrada "piccola", di segmento B, della Casa statunitense (prodotta in Italia).

Equipaggiamento off-road

Ha a disposizione due sistemi di trazione integrale: Jeep Active Drive e Jeep Active Drive Low.

Quest’ultimo, grazie al rapporto finale di riduzione di 20:1 (esclusiva nel segmento), le garantisce un comportamento in off-road di alto livello.

Entrambi sono abbinati al dispositivo di gestione della trazione Jeep Selec-Terrain, che dispone di quattro modalità (Auto, Snow, Sand e Mud), più la modalità "Rock" per la versione più estrema Trailhawk.

Quest'ultima è anche più alta da terra di 2 cm e offre piastre di protezione e ganci traino anteriori e posteriori di colore rosso e paraurti che permettono di ottenere angoli caratteristici da 4x4 doc (30,5 gradi di attacco, 25,7 gradi di dosso e 34,3 gradi di uscita).

È dotata, inoltre, anche del sistema Hill-descent Control (per affrontare le discese ripide), la capacità di guado è pari a 48 cm e la capacità di traino arriva fino a 1.500 kg.

Meccanica

Per quanto riguarda le motorizzazioni la nuova Jeep Renegade offre fino a 16 diverse combinazioni tra propulsori e trasmissioni, adattandola così alle esigenze di, praticamente, tutti i mercati.
A disposizione ci sono 4 unità a benzina MultiAir, due Diesel MultiJet II, una flex-fuel con il nuovo motore E.torQ, tutti equipaggiati con sistema Stop&Start.

Tre le possibilità di trasmissione, il cambio automatico a nove rapporti, un manuale a ci9nque o sei marce e il cambio a doppia frizione DDCT (con frizione a secco).

Jeep Renegade

L'opinione dei lettori