• pubblicato il 10-12-2012

Lancia LC2

Un mostro di potenza destinato alle gare di durata

La Lancia LC2 nasce nel 1983 per gareggiare nel Campionato Mondiale Sportprototipi e più precisamente nella categoria Gruppo C. Tanto veloce quanto inaffidabile (13 pole position in carriera e solo tre successi), è l'unica in grado di contrastare le Porsche 956 e 962.

Caratteristiche principali

Il telaio monoscocca in alluminio, progettato dalla Dallara, e la carrozzeria in kevlar consentono di contenere il peso mentre la riduzione della carreggiata permette di migliorare l'aerodinamica e, allo stesso tempo, di ridurre i consumi e di aumentare la velocità massima in rettilineo.

Motore

Il propulsore V8 di origine Ferrari, preparato dall'Abarth e sovralimentato, ha una cilindrata di 2,6 litri, incrementata nel 1984 a 3 litri. La potenza ufficiale è di 680 CV ma in qualifica e nei sorpassi può arrivare a 1.000 CV grazie a un overboost.

Lancia LC2

L'opinione dei lettori