Foto

Lexus NX

La prima SUV compatta del brand "premium" Toyota

La Lexus NX è la prima SUV compatta del marchio “premium” di Toyota. Realizzata sulla stessa piattaforma – opportunamente allungata – della “segmento C” CT e disponibile a trazione anteriore o integrale, può essere considerata come una specie di RAV4 ibrida più lussuosa.

Lexus NX: gli esterni

Lo stile della Lexus NX è unico e inimitabile: le forme spigolose della Sport Utility giapponese contribuiscono ad incrementare l’aggressività della vettura.

Lexus NX: gli interni

Le Lexus sono auto costruite con cura e la NX non fa eccezione: la plancia non è particolarmente originale ma è ben costruita.

Lexus NX: il motore

La Lexus NX ospita sotto il cofano un motore 2.0 ibrido benzina in grado di generare una potenza complessiva di 197 CV e una coppia di 206 Nm. 180 km/h di velocità massima, 9,2 secondi per accelerare da 0 a 100 chilometri orari e consumi dichiarati pari a 19,6 km/l (per la versione “base”).

Lexus NX: gli allestimenti

Gli allestimenti della Lexus NX sono quattro: Hybrid, Executive, F-Sport e Luxury. La versione “base” (disponibile solo a trazione anteriore) offre l’assistente alle partenze in salita, gli attacchi Isofix, le barre sul tetto, i cerchi in lega da 18”, il climatizzatore automatico bizona, i controlli di stabilità e trazione, i fendinebbia, la radio CD MP3 USB Aux Bluetooth con otto altoparlanti, i retrovisori ripiegabili elettricamente, il sensore pioggia e la telecamera posteriore.

La Executive (2.700 euro più della Hybrid) aggiunge i sedili anteriori riscaldabili e una maggiore possibilità di personalizzazione mentre la F-Sport (8.300 euro più della Executive) può vantare gli ammortizzatori anteriori e posteriori ad alte prestazioni, i fari abbaglianti a LED con funzione cornering, la griglia a nido d’ape, il lavafari, il portellone elettrico, la regolazione lombare elettrica per il sedile del guidatore, i sedili anteriori riscaldati, ventilati e regolabili elettricamente, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, gli specchietti retrovisori neri opachi, i vetri posteriori oscurati, il volante regolabile elettricamente e numerose customizzazioni F Sport (battitacco, cerchi in lega, interni in pelle, leva del cambio con inserti in pelle traforata, paraurti anteriore, pedaliera in alluminio, sospensioni e volante in pelle traforata).

La lussuosissima Lexus NX Luxury costa 2.000 euro più della F-Sport e ha una dotazione di serie particolarmente ricca: Card Key, funzione memoria per sedile conducente, inserti in legno, interni in pelle, posizione volante e specchietti retrovisori, sedili anteriori riscaldati e ventilati, regolabili elettricamente, sedili posteriori ribaltabili elettricamente, specchietti retrovisori esterni riscaldabili, regolabili elettricamente, elettrocromatici, con memoria e volante regolabile elettricamente.

Lexus NX: gli optional

Sono solo due gli optional disponibili sulla versione “entry level” della Lexus NX (la Hybrid): il navigatore (950 euro) e la vernice metallizzata (950 euro). Due accessori consigliati anche sugli allestimenti Executive (insieme al Comfort Packcruise control e caricabatterie wireless per lo smartphone – che costa 550 euro) e F-Sport (con le sospensioni adattive: 1.150 euro). A nostro avviso la Luxury, a parte la tinta metallizzata, non ha bisogno d’altro.

Lexus NX: i prezzi

IBRIDA

Lexus NX Hybrid   39.800 euro
Lexus NX Executive   42.500 euro
Lexus NX 4WD Executive  44.500 euro
Lexus NX 4WD F-Sport  52.800 euro
Lexus NX 4WD Luxury  54.800 euro

PanoramautoTV / Saloni

Lexus RC F

La nuova variante ultra sportiva della coupé Premium giapponese.

Foto

Lexus LS, la storia

La nipponica più evoluta in commercio.

Foto

Lexus RX, la storia

Le evoluzioni del modello più amato del brand di lusso del Gruppo Toyota.