• pubblicato il 26-02-2016

Mitsubishi Space Star

La piccola giapponese

La Mitsubishi Space Star - nata nel 2013 e recentemente sottoposta ad un restyling - è una piccola giapponese disponibile esclusivamente a cinque porte.

Mitsubishi Space Star: gli esterni

In occasione del restyling la Mitsubishi Space Star ha guadagnato 8,5 cm di lunghezza (ora ha raggiunto quota 3,80 metri) e numerose modifiche al frontale e alla coda che hanno reso la vettura nipponica più elegante.

Mitsubishi Space Star: gli interni

La plancia della Mitsubishi Space Star è sempre realizzata in plastica rigida ma con il restyling ha un aspetto più raffinato. Tra le novità tecnologiche più importanti segnaliamo il navigatore con sistema Smartphone Link MGN che integra Apple CarPlay e alcune funzionalità Android Auto.

Mitsubishi Space Star: i motori

La gamma motori della Mitsubishi Space Star è composta da tre unità: due a benzina (1.0 da 71 CV e 1.2 da 80 CV) e un 1.0 a GPL da 71 CV.

Mitsubishi Space Star: gli allestimenti

Gli allestimenti della Mitsubishi Space Star sono due: Invite e Intense. La dotazione di serie della versione “base” (non disponibile con il motore 1.2) comprende gli airbag frontali, laterali e a tendina, gli attacchi Isofix, la chiusura centralizzata con telecomando, il climatizzatore manuale, i controlli di stabilità e trazione, la partenza assistita in salita, il sedile del guidatore regolabile in altezza, il sensore pressione pneumatici e gli specchietti retrovisori regolabili elettricamente.

La variante Intense costa 2.960 euro in più a parità di motore e aggiunge gli alzacristalli posteriori elettrici, l’autoradio DAB CD Mp3 Aux USB Bluetooth con 4 altoparlanti, i cerchi in lega da 14”, le cinture di sicurezza anteriori regolabili in altezza, il climatizzatore automatico, i fari allo xeno, i fendinebbia, le luci posteriori a LED, le maniglie anteriori interne cromate, il montante B nero, il sedile del passeggero regolabile in altezza, il sistema keyless, gli specchietti retrovisori riscaldabili, lo spoiler posteriore, lo start&stop e i vetri privacy. La 1.2 aggiunge il cruise control e monta cerchi da 15”.

Mitsubishi Space Star: gli optional

La dotazione di serie della Mitsubishi Space Star Invite andrebbe a nostro avviso arricchita con l’autoradio CD MP3 Aux USB (360 euro) e la vernice metallizzata (510 euro). Quest’ultima andrebbe acquistata anche sulla Intense, che sulla 1.2 offre la possibilità di montare il cambio automatico CVT (1.300 euro).

Mitsubishi Space Star: i prezzi

BENZINA

Mitsubishi Space Star 1.0 Invite    12.490 euro
Mitsubishi Space Star 1.0 Intense   15.450 euro

Mitsubishi Space Star 1.2     16.600 euro

GPL

Mitsubishi Space Star 1.0 Invite bi-fuel 14.140 euro
Mitsubishi Space Star 1.0 Intense bi-fuel 17.100 euro

Mitsubishi Space Star

L'opinione dei lettori