• pubblicato il 06-06-2016

Renault Talisman Sporter

La versione station wagon dell'ammiraglia della Régie

La Renault Talisman Sporter è la versione station wagon dell’ammiraglia francese. Svelata nel 2015, è realizzata sullo stesso pianale (opportunamente allungato) della compatta Mégane.

Renault Talisman Sporter: gli esterni

Fino alla portiera anteriore la Renault Talisman Sporter è molto simile nello stile alla Mégane. Gli elementi stilistici più distintivi sono i grandi gruppi ottici e la voluminosa mascherina.

Renault Talisman Sporter: gli interni

La Renault Talisman Sporter è ufficialmente una station wagon che appartiene alla categoria delle berline anche se i suoi 4,87 metri di lunghezza la avvicinano al segmento delle ammiraglie. L’abitacolo è spazioso (così come il bagagliaio) ma le finiture potrebbero essere più curate.

Renault Talisman Sporter: i motori

La gamma motori della Renault Talisman Sporter è composta da cinque unità sovralimentate: due 1.6 TCe a benzina da 150 e 200 CV e tre turbodiesel dCi (1.5 da 110 CV e 1.6 da 131 e 160 CV)

Renault Talisman Sporter: gli allestimenti

Gli allestimenti della Renault Talisman Sporter sono tre: Zen, Intens e Initiale Paris. La dotazione di serie della versione “base” comprende l’ABS con assistenza alla frenata d’emergenza AFU, l’accensione automatica dei fari e dei tergicristalli, gli airbag laterali a tendina anteriori e posteriori, l’airbag frontale passeggero (disattivabile), alzacristalli anteriori e posteriori elettrici con dispositivo antipizzicamento, i cerchi in lega da 17” Bayadère, le barre da tetto in alluminio, la chiusura automatica delle portiere, il climatizzatore automatico bizona, il cruise control, l’Easy Access System, l’ECO Drive, i fendinebbia, il freno di stazionamento elettronico, il lettore CD/MP3, la radio digitale Arkamys con 8 altoparlanti, Bluetooth e comandi vocali, 2 spine USB e 1 jack, il Renault Multi-Sense con Ambient lighting e il Renault R-Link2 (sistema di navigazione 2,5D integrato con schermo capacitivo da 7” e cartografia Europa).

Senza dimenticare il retrovisore interno fotocromatico, i retrovisori esterni a regolazione elettrica (asferico lato conducente) sbrinanti e ripiegabili elettronicamente, il ruotino di scorta, il sedile del conducente con regolazione manuale per altezza + massaggio e regolazione elettrica lombare (4 modalità), il sedile del passeggero con regolazione manuale altezza e lombare, i sensori di parcheggio posteriori, il sistema di controllo elettronico della stabilità (EPS) e Hill start assist, il sistema Easy Break, il sedile posteriore richiudibile 60/40 con bracciolo e portabicchieri, il servosterzo elettrico ad assistenza variabile, il sistema di controllo pressione pneumatici, il sistema elettronico di controllo della stabilità ESC (ESP) con antislittamento ASR (disattivabili) e controllo del sottosterzo CSV, il sistema Isofix di ancoraggio dei seggiolini per bambini ai posti posteriori laterali, la selleria in tessuto, lo Stop&Start e il volante e il pomello del cambio in pelle.

La versione Intens costa 1.900 euro più della Zen a parità di propulsore e aggiunge la commutazione automatica degli abbaglianti/anabbaglianti, i fari Full LED, il Renault R-Link2 (sistema di navigazione 2,5D integrato con schermo capacitivo da 8,7” e cartografia europa), il riconoscimento della segnaletica stradale con allerta superamento limite, il sensore angolo morto, i sensori di parcheggio anteriori e retrocamera, i vetri privacy, il Visio System (Intelligent Keeping Lane Assistant) e la selleria misto tessuto/ecopelle.

La Renault Talisman Sporter Initiale Paris prevede un sovrapprezzo di 6.900 euro rispetto alla Intens a parità di propulsore e offre l’avviso distanza di sicurezza, il Bose Sound System con 13 altoparlanti e badge specifico, i cerchi in lega da 19” specifici Initiale Paris, l’Head-up Display, il portabagagli con apertura/chiusura “mani libere”, il Renault Multi-Sense 4Control (telaio 4Control a 4 ruote sterzanti, controllo delle sospensioni), il cruise control adattivo, i retrovisori ripiegabili elettricamente con funzionalità memo, i sedili in pelle Nappa Pieno Fiore Initiale Paris, i sedili anteriori Grand Comfort (regolazione a 10 vie, di cui 8 elettr. + 4 modalità di massaggio lombare + reg. manuale della seduta e poggiatesta relax), il sistema di frenata d’emergenza attiva, i tappetini specifici Initiale Paris e i vetri stratificati.

Renault Talisman Sporter: gli optional

La dotazione di serie della Renault Talisman Sporter Zen andrebbe a nostro avviso arricchita con tre optional fondamentali: i fari Full LED (700 euro), il Pack Easy Drive (1.350 euro: avviso distanza di sicurezza, head-up display, cruise control adattivo e sistema di frenata d’emergenza attiva) e la vernice metallizzata (750 euro). Questi ultimi due accessori andrebbero bene anche sulla Intens insieme ai sedili in pelle (1.800 euro).

Per arricchire ulteriormente la versione Initiale Paris ci vorrebbe invece, oltre alla tinta metallizzata, il sistema Easy Park Assist (400 euro).

Renault Talisman Sporter: i prezzi

BENZINA

Renault Talisman Sporter TCe 150 CV  31.700 euro

Renault Talisman Sporter TCe 200 CV Intens 35.600 euro
Renault Talisman Sporter TCe 200 CV Initiale Paris 42.500 euro

DIESEL

Renault Talisman Sporter dCi 110 CV Zen 30.600 euro
Renault Talisman Sporter dCi 110 CV EDC Zen 32.200 euro

Renault Talisman Sporter dCi 130 CV Zen 32.200 euro
Renault Talisman Sporter dCi 130 CV EDC Zen 33.800 euro
Renault Talisman Sporter dCi 130 CV Intens 34.100 euro
Renault Talisman Sporter dCi 130 CV EDC Intens 35.700 euro

Renault Talisman Sporter dCi 160 CV Intens 37.300 euro
Renault Talisman Sporter dCi 160 CV Initiale Paris 44.200 euro

Renault Talisman Sporter

L'opinione dei lettori