• pubblicato il 04-09-2016

Ssangyong Rodius

La grande monovolume coreana a sette posti

La seconda generazione della Ssangyong Rodius è una grande e ingombrante monovolume coreana a sette posti disponibile a trazione posteriore o integrale.

Ssangyong Rodius: gli esterni

Il design della Ssangyong Rodius - non particolarmente aggraziato - strizza l’occhio al mondo delle SUV.

Ssangyong Rodius: gli interni

La Ssangyong Rodius è un’auto molto ingombrante (5,13 metri di lunghezza) ma anche molto spaziosa: sette posti comodi e un bagagliaio immenso.

Ssangyong Rodius: il motore

L’unico motore della Ssangyong Rodius è un 2.2 turbodiesel da 178 CV.

Ssangyong Rodius: gli allestimenti

Gli allestimenti della Ssangyong Rodius sono quattro: “base”, Plus, Classy Stoffa e Classy Pelle. La versione “entry level” offre: ESP, ABS, EBD (ripartizione della frenata), ARP (antiribaltamento), airbag frontali e laterali, cinture di sicurezza anteriori pretensionate e regolabili in altezza, attacchi Isofix 2° fila sedili, Immobilizer, chiusura centralizzata con comando a distanza, livello di emissioni a norma Euro 6 con filtro DPF, kit gonfiaggio pneumatici, cambio manuale a sei marce e sensori di parcheggio a rilevamento acustico.

Senza dimenticare il sedile guida regolabile in altezza, gli inserti “tipo metallo” e interno rivestito in stoffa, la configurazione 7 posti, i poggiatesta anteriori e posteriori regolabili in altezza, il volante e il pomello del cambio rivestito in pelle, i tappetini abitacolo anteriori e posteriori, la panca posteriore scorrevole, ripiegabile e asportabile, la consolle anteriore centrale con vano portaoggetti e bracciolo, il servosterzo idraulico + volante guida regolabile in altezza, gli alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, l’autoradio 2 DIN CD, comandi radio al volante e 6 altoparlanti, il sistema Bluetooth + porta USB/Aux, il climatizzatore automatico con filtro antipolline + regolazione aria 3° fila, il sensore pioggia + indicatura temperatura esterna e lo sbrinatore spazzole tergiparabrezza.

La dotazione di serie della Ssangyong Rodius “base” comprende anche le luci diurne, i retrovisori esterni regolabili, riscaldabili e ripiegabili elettricamente, i vetri atermici e privacy 2° e 3° fila e vano bagagli, le barre al tetto + antenna tetto, i fendinebbia, i cerchi in lega 6,5Jx16 con pneumatici 225/65 R16 M+S e il tergilavalunotto posteriore. La Plus aggiunge il cambio automatico sequenziale a 7 rapporti Mercedes.

La variante Classy Stoffa può vantare rispetto alla Plus la trazione integrale inseribile con riduttore, la ruota di scorta 235/60 R17, il cruise control e i cerchi in lega con pneumatici 235/60 R17 mentre la Classy Pelle (1.500 euro più della Classy Stoffa) aggiunge gli interni rivestiti in pelle grigia e i sedili anteriori riscaldabili elettricamente.

Ssangyong Rodius: gli optional

La dotazione di serie della Ssangyong Rodius andrebbe a nostro avviso arricchita con tre optional fondamentali: il navigatore satellitare (1.140 euro), la retrocamera (250 euro) e la vernice metallizzata (700 euro).

Ssangyong Rodius: i prezzi

DIESEL

Ssangyong Rodius        28.400 euro
Ssangyong Rodius A/T      30.600 euro
Ssangyong Rodius 4WD Classy Stoffa 32.900 euro
Ssangyong Rodius 4WD Classy Pelle  34.400 euro

Ssangyong Rodius

L'opinione dei lettori