Assicurazione auto
  • pubblicato il 10-07-2014

Assicurazione auto scaduta: le sanzioni

Tutto quello che c'è da sapere se si circola con una polizza RC Auto non valida

Si può circolare con l’assicurazione auto scaduta? Quanti giorni si hanno a disposizione dopo la scadenza per mettersi in regola? Quali sono le sanzioni previste per i trasgressori? A queste e ad altre domande cercheremo di dare risposta in questo articolo, nel quale analizzeremo cosa succede a chi si dimentica (volontariamente o involontariamente) di pagare la polizza RC Auto.

Assicurazione auto: le scadenze

La compagnia di assicurazione è tenuta ad avvisare il contraente della scadenza del contratto con un preavviso di almeno trenta giorni ed è tenuta inoltre a mantenere operante la copertura fino al quindicesimo giorno successivo alla scadenza. Ma solo se l’assicurazione ha durata annuale.

Durante questo periodo di garanzia gratuita l’automobilista può circolare regolarmente con il contrassegno e il certificato scaduti, oltre questo limite arrivano la multa e il sequestro del mezzo, anche se posteggiato in aree pubbliche.

Assicurazione auto scaduta: la multa

Secondo l’art. 193 del Codice della Strada relativo all’obbligo dell’assicurazione di responsabilità civile “chiunque circola senza la copertura dell’assicurazione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 841 a euro 3.287”. La sanzione è prevista anche all’interno dei 15 giorni di tolleranza nei casi di polizze con scadenza non annuale.

La multa viene ridotta di un quarto “quando l’interessato entro trenta giorni dalla contestazione della violazione, previa autorizzazione dell’organo accertatore, esprime la volontà e provvede alla demolizione e alle formalità di radiazione dei veicolo”. In questo caso l’interessato ha la disponibilità del mezzo e dei documenti relativi solo per le operazioni di demolizione e radiazione “previo versamento presso l’organo accertatore di una cauzione pari all’importo della sanzione minima". Ad avvenuta demolizione l’organo accertatore restituisce la cauzione, decurtata dell’importo previsto a titolo di sanzione amministrativa.

Assicurazione auto scaduta: il sequestro

Sempre in base all’art. 193 del C.d.S. la circolazione su strada dell’auto con assicurazione scaduta viene fatta immediatamente cessare. Il veicolo viene prelevato, trasportato e depositato in luogo non soggetto a pubblico passaggio e viene restituito solo “quando l’interessato effettua il pagamento della sanzione in misura ridotta (…), corrisponde il premio di assicurazione per almeno sei mesi e garantisce il pagamento delle spese di prelievo, trasporto e custodia del veicolo sottoposto a sequestro.

Assicurazione falsa? C’è la confisca

Per chi circola con un veicolo dotato di assicurazione falsa o contraffatta “è sempre disposta la sanzione amministrativa della sospensione della patente di guida per un anno”. È inoltre prevista la confisca del mezzo.

Assicurazione auto scaduta: le sanzioni

L'opinione dei lettori