Tamponamento
  • pubblicato il 08-06-2016

Le regioni d'Italia con più tamponamenti

Lombardia, Lazio ed Emilia-Romagna comandano la classifica

I tamponamenti in Italia sono in calo: secondo una rilevazione del Centro Studi Continental su dati Istat sono diminuiti del 15,1% (da 38.801 a 32.947) dal 2010 al 2014. Nello stesso periodo, però, il numero di incidenti complessivi nel nostro Paese è sceso del 16,9% (da 212.996 a 177.031).

Questo significa che l’incidenza dei tamponamenti sul totale degli incidenti è aumentata (ora rappresentano il 18,6%) e che è quindi necessario sensibilizzare i conducenti a mettere in pratica comportamenti virtuosi che consentano di evitarli: porre una maggiore attenzione alla guida, fare revisionare a norma di legge i veicoli ed evitare di mettersi al volante quando si è stanchi.

Di seguito troverete la classifica delle regioni italiane con più tamponamenti (dati relativi al 2014).

Le regioni italiane con più tamponamenti (dati 2014)

1 Lombardia    6.249
2 Lazio      4.191
3 Emilia-Romagna  3.515
4 Toscana     3.137
5 Veneto     2.606
6 Piemonte    2.078
7 Sicilia     1.736
8 Puglia     1.639
9 Campania    1.591
10 Liguria     1.473
11 Marche     1.048
12 Sardegna    679
13 Abruzzo     596
14 Trentino-Alto Adige 583
15 Friuli-Venezia Giulia 582
16 Calabria     485
17 Umbria     465
18 Basilicata    155
19 Molise     76
20 Valle d’Aosta   63

Tamponamenti

28/11/2014   Auto scontro "reale"
07/10/2013   Tamponamento sulla neve
Le regioni d'Italia con più tamponamenti

L'opinione dei lettori