Hertz
  • pubblicato il 05-07-2016

Quelli che rubano le auto a noleggio

1.238 furti registrati nel 2015, un terzo di questi in Campania

I furti di auto a noleggio sono un fenomeno molto frequente in Italia: nel nostro Paese nel 2015 - secondo un’analisi elaborata da ANIASA (Associazione Nazionale Industria dell’Autonoleggio e Servizi Automobilistici) - sono stati rubati ben 1.238 veicoli appartenenti a questa categoria (più di tre al giorno), un terzo di questi solo in Campania.

Quali sono le auto a noleggio più rubate?

Un’auto a noleggio su tre rubata in Italia appartiene al Gruppo FCA: al primo posto troviamo la Fiat 500, seguita dalla Fiat Panda e dalla Ford Fiesta. Nel Centro e nel Sud Italia si registrano numerose sottrazioni di veicoli “non premium”, a Roma “vanno a ruba” le Smart mentre nel Nord a questo trend si aggiungono i furti di Mercedes e Audi.

Perché vengono rubate le auto a noleggio?

Nel caso delle citycar e delle piccole si tratta di furti finalizzati alla cannibalizzazione delle vetture per il mercato nero dei pezzi di ricambio mentre le sottrazioni di vetture “premium” sono finalizzate alla rivendita nei mercati dell’Est Europa e del Nord Africa. Dietro questo fenomeno si celano interessi di strutturate e ramificate organizzazioni criminali che spesso riescono a rubare e a “ridurre in pezzi” il veicolo nel giro di 3-4 ore oppure a prelevare il mezzo attraverso documenti falsi e carte di credito clonate, facendone poi perdere le tracce.

Quali sono i ricambi più rubati?

I navigatori satellitari e gli pneumatici sono molto apprezzati dai ladri. I primi consentono - tra l’altro - di entrare in possesso di sofisticati microprocessori che vengono utilizzati per la clonazione delle carte di credito mentre per quanto riguarda i secondi esistono addirittura casi di vetture riconsegnate alle società di noleggio con gomme diverse da quelle montate al momento della firma del contratto di locazione.

In quali zone d’Italia avvengono più furti di auto a noleggio?

Il 90% dei furti di auto a noleggio avviene in cinque regioni italiane: Campania (33% dei furti totali), Puglia (26%), Sicilia (13%), Lazio (10%) e Lombardia (8%). Il 94% degli episodi criminali registrati in Campania si concentra nella provincia di Napoli e la stessa percentuale si registra nella provincia di Roma paragonata al Lazio. Nove sottrazioni su 10 in Sicilia avvengono a Catania (e nove su 10 in Lombardia a Milano) mentre in Puglia i veicoli più bersagliati sono quelli che circolano nel triangolo Bari-Foggia-BAT.

Come si stanno difendendo gli autonoleggiatori dai furti?

La protezione delle flotte attraverso dispositivi hi-tech ha portato nel 2015 ad una riduzione dei furti di auto a noleggio del 7,7% rispetto al 2014 ma nei primi mesi del 2016 sta purtroppo tornando il segno più.

Quelli che rubano le auto a noleggio

L'opinione dei lettori