Zona 30
  • pubblicato il 30-01-2015

Zona 30 a Milano: tutte le informazioni

Cosa cambierà all'interno della Cerchia dei Navigli

Tra poche settimane entrerà in vigore la Zona 30 a Milano: dalla prossima primavera all’interno della Cerchia dei Navigli sarà vietato superare i 30 km/h. Una buona notizia per la sicurezza degli automobilisti e dei pedoni. Di seguito troverete tutte le informazioni utili per gestire questa rivoluzione nel traffico meneghino.

Cos’è la Zona 30?

La Zona 30 è una zona nella quale è vietato superare la velocità massima di 30 km/h. Il progetto segue le indicazioni della “Risoluzione sulla sicurezza stradale europea per il 2011-2020” del Parlamento europeo, che “raccomanda vivamente alle autorità competenti di introdurre una velocità massima di 30 km/h per le zone residenziali e per tutte le strade urbane a una sola corsia che non dispongono di pista ciclabile separata, al fine di proteggere meglio gli utenti vulnerabili della strada”.

La Zona 30 è efficace?

A Parigi e a Londra, grazie all’istituzione della Zona 30, il numero di incidenti stradali è diminuito di oltre il 40%.

Quando entrerà in vigore la Zona 30 a Milano?

Non è ancora stata fissata una data precisa. Nei primi giorni di febbraio inizierà la posa della segnaletica lungo tutto il perimetro della Zona 30, delimitata a nord da corso Magenta - via Meravigli, a sud da via Torino - via Cesare Correnti, a est da via Orefici - via Cordusio e a ovest da via Carducci - via de Amicis. I cartelli stradali entro maggio 2015 saranno estesi a tutto il territorio compreso nella Cerchia dei Navigli.

In che modo il comune di Milano comunicherà l’introduzione della Zona 30?

L’entrata in vigore della nuova regolamentazione relativa alla Zona 30 a Milano sarà preceduta da una campagna di comunicazione porta a porta e nei quartieri interessati dal provvedimento saranno distribuiti centinaia di volantini informativi.

TAG

Zona 30 a Milano: tutte le informazioni

L'opinione dei lettori