Info Utili

Cani in auto, come trasportarli? 8 consigli utili

Tutto quello che c'è da sapere su come viaggiare in auto con il proprio cane

Viaggiare con il proprio cane in auto può essere un’operazione semplice, se si tengono in considerazione alcuni consigli pratici sulla salute del nostro amico a quattro zampe e sulla sua sicurezza.

In occasione delle vacanze estive per contrastare il fenomeno dell’abbandono degli animali Seat ha pubblicato 8 consigli utili su come trasportare i cani in auto. Scopriamoli insieme.

Come evitare il mal di macchina

Prima di partire per un viaggio con il proprio cane è consigliabile una visita dal veterinario per verificare la salute dell’animale. Per evitare il mal di macchina il cane deve essere a digiuno da almeno due ore prima del viaggio, bisogna dargli acqua fresca e somministrargli un antiemetico. Per calmare l’ansia sono invece sufficienti soluzioni naturali come la valeriana o la passiflora.

Documenti in regola

Per muoversi all’interno dell’Unione Europea con il proprio cane è necessario portare con sé il Passaporto per Animali domestici. Senza dimenticare il microchip, fondamentale in caso di smarrimento o incidente.

Fodere

Le fodere che consentono di proteggere i rivestimenti e tenere puliti i sedili dell’auto e il bagagliaio sono molto utili quando il cane sbava o perde pelo.

Mai lasciare sciolto il cane in auto

Il cane non va lasciato sciolto in auto: non deve interferire nella guida o nella stabilità del veicolo.

Premio

Alla fine del viaggio il cane deve familiarizzare con l’ambiente circostante e va premiato con uno snack per aver “superato” la prova.

Soste col cane

Quando si viaggia con un cane in auto bisognerebbe programmare una sosta ogni due ore e far sgranchire le zampe al nostro amico “peloso” senza lasciarlo all’interno del veicolo.

Trasportino, imbragatura o rete divisoria

I cani di piccola taglia possono viaggiare in un trasportino adagiato per terra ai piedi dei sedili posteriori o assicurato con la cintura di sicurezza. I nostri amici a quattro zampe di media o grossa taglia vanno invece trasportati nel bagagliaio con un’apposita rete divisoria. Esistono anche imbragature a uno o due ganci da fissare alla cintura che permettono di trasportare qualsiasi cane sui sedili posteriori.

Ventilazione

Aprire i finestrini ogni tanto nonostante l’aria condizionata accesa aiuta ad ossigenare l’ambiente. Il cane non deve sporgersi col muso fuori: in caso contrario si rischiano otiti o congiuntiviti.