Info Utili

Ubriaco alla guida: cosa succede, tasso per tasso

Cosa succede al nostro corpo a seconda del tasso alcolemico

ZERO ALCOL,MINICAR, VELOCITA',COME CAMBIA CODICE STRADA
Credits: Un etilometro portatile in una foto di archivio. Secondo le nuove regole del codice della strada approvate dal Parlamento, ogni ristorante dovrà essere dotato di etilometro a disposizione della clientela. GIUSEPPE GIGLIA /ANSA/

Abbiamo già analizzato in modo approfondito cosa dice la legge sulla guida in stato di ebbrezza. In questa guida vi mostreremo invece cosa succede al nostro corpo – i sintomi, le sensazioni più frequenti e le abilità compromesse – a seconda del tasso alcolemico (valore espresso in grammi di alcool per litro di sangue).

Ubriaco alla guida: cosa succede, tasso per tasso

0 g/l Nessuna sensazione, nessun effetto.

da 0,1 a 0,2 g/l Iniziale sensazione di ebbrezza. Iniziale riduzione delle inibizioni e del controllo. Affievolimento della vigilanza, attenzione e controllo. Iniziale riduzione del coordinamento motorio. Iniziale riduzione della visione laterale. Nausea.

da 0,3 a 0,4 g/l Sensazione di ebbrezza. Riduzione delle inibizioni, del controllo e della percezione del rischio. Riduzione della capacità di vigilanza, attenzione e controllo. Riduzione del coordinamento motorio e dei riflessi. Riduzione della visione laterale. Vomito.

0,5 g/lIL LIMITE LEGALE DEL TASSO ALCOLEMICO PER LA GUIDA

da 0,5 a 0,8 g/l Cambiamenti dell’umore. Nausea, sonnolenza. Stato di eccitazione emotiva. Riduzione della capacità di giudizio. Riduzione della capacità di individuare oggetti in movimento e della visione laterale. Riflessi alterati. Alterazione delle capacità di reazione agli stimoli sonori e luminosi. Vomito.

da 0,9 a 1,5 g/l Alterazioni dell’umore. Rabbia. Tristezza. Confusione mentale. Disorientamento. Compromissione della capacità di giudizio e di autocontrollo. Comportamenti socialmente inadeguati. Linguaggio mal articolato. Alterazione dell’equilibrio. Compromissione della visione, della percezione di forme, colori, dimensioni. Vomito.

da 1,6 a 3,0 g/l Stordimento. Aggressività. Stato depressivo. Apatia. Letargia. Compromissione grave dello stato psicofisico. Comportamenti aggressivi e violenti. Difficoltà marcata a stare in piedi o camminare. Stato di inerzia generale. Ipotermia. Vomito.

da 3,1 a 4,0 g/l Stato di incoscienza. Allucinazioni. Cessazione dei riflessi. Incontinenza. Vomito. Coma con possibilità di morte per soffocamento da vomito.

oltre 4,0 g/l Difficoltà di respiro, sensazione di soffocamento. Sensazione di morire. Battito cardiaco rallentato. Fame d’aria. Coma. Morte per arresto respiratorio.