Moto Anteprime

Honda CMX500 Rebel, la nuova custom

Honda svela una cruiser facile e stilosa, equipaggiata con il bicilindrico della CB500

di Francesco Irace -

Honda pensa alla nuova generazione di motociclisti e porta al debutto una nuova moto custom. Si chiama CMX500 Rebel – proprio come la cruiser degli anni ’80 –, è una moto facile, stilosa e dalla grande personalità. Arriva nelle concessionarie a marzo.

Posizione di guida rilassata

Ha una sella alta da terra soli 690 mm ed è caratterizzata da un telaio in tubi d’acciaio con struttura a diamante. Garantisce una posizione di guida rilassata, che permette però il perfetto controllo della moto in ogni situazione. Il pacchetto sospensioni prevede una forcella da 41 mm e ammortizzatori regolabili nel precarico su due posizioni al posteriore. 

L’impianto frenante, dotato di ABS di serie, si avvale di un disco da 264 mm davanti con pinza a 2 pistoncini e disco da 240 mm al posteriore con pinza a 1 pistoncino. I grossi pneumatici (130/90-16 all’anteriore e 150/80-16 dietro) accentuano ulteriormente il carattere bobber della Rebel, che sarà disponibile nelle suggestive colorazioni Graphite Black e Mat Armored Silver Metallic. 

Bicilindrico da 471 cc da 45,6 CV

Honda CMX500 Rebel è spinta dal motore bicilindrico parallelo a 8 valvole, raffreddato a liquido, da 471 cc, direttamente derivato dalla brillante unità che equipaggia la gamma delle Honda CB500.

Rimodulato nel carattere grazie a nuove mappature dell’accensione e dell’iniezione, e dotato di un sistema di scarico dedicato, è capace di erogare 45,6 CV di potenza e 44,6 Nm di coppia, privilegiando la spinta ai medio-bassi regimi.

La nuova Honda CMX500 Rebel può essere personalizzata con accessori come il portapacchi posteriore tubolare, le borse laterali morbide, il parabrezza e la presa 12V.

EICMA 2016

Le 5 novità più interessanti di Eicma 2016

Alcune tra le (nuove) proposte più importanti in chiave mercato 

EICMA 2016

Honda SH125/150i 2017, le prime foto

Leggere modifiche per lo scooter più amato dagli italiani: lo vedremo a EICMA 2016