Moto Anteprime

Riding Assist-e, prove di futuro a due ruote in Honda

Il prototipo elettrico capace di mantenere l’equilibrio alle basse velocità

Riding Assist-e è la interpretazione che Honda dà alla moto del futuro. Si tratta di un prototipo dotato di una tecnologia sviluppata tramite la ricerca sul robot umanoide Honda Asimo.

Il futuro a due ruote secondo Honda

Non possiamo parlare di un primo step di guida autonoma anche per le due ruote, ci mancherebbe altro, però siamo sicuramente al cospetto di qualcosa di simile. Difatti Honda Riding Assist-e mantiene automaticamente l’equilibrio alle basse velocità, riducendo l’affaticamento del pilota e massimizzando la sicurezza.

“Questo modello, rende la guida più facile e più divertente. Il Riding Assist­e è spinto da un motore elettrico, e segna un passo ulteriore verso la realizzazione della visione Honda per “godere della libertà data dalla mobilità” e per una “società libera dagli idrocarburi”, dicono in Honda.