Moto

Aprilia Caponord 1200, il test ride alla Superbike di Monza e Imola

di Francesco Irace -
Aprilia Caponord 1200 - White - Profilo

Aprilia festeggia le tappe italiane della Superbike 2013, di Monza e Imola, con un imperdibile test ride.

Tra circa dieci giorni il mondiale delle derivate di serie sbarcherà a Monza. Per l’occasione la Casa di Noale – che vedrà impegnati sulle loro RSV4 Sylvain Guintoli e Eugene Laverty, attualmente primo e secondo nella classifica mondiale – offrirà a tutti gli appassionati la possibilità di provare la nuova Caponord 1200.

Saranno anche esposte tutte le novità della gamma moto 2013, nella quale spiccano l’eclettica Dorsoduro 1200, l’imbattibile RSV4 Factory ABS, la potentissima Tuono V4, l’apprezzatissima Dorsoduro 750, l’accessibile Shiver 750 e la sportiva d’ingresso RS4 125. Oltre allo scooter dei record Aprilia SRV 850 ABS-ATC, il più potente e veloce al mondo.

Da giovedì 9 maggio a domenica 12 maggio (quando l’accesso al circuito sarà libero) sarà dunque possibile provare la nuova Aprilia Caponord 1200 nell’allestimento Travel Pack – ossia quella che abbiamo recentemente testato in Sardegna. La prova sarà prenotabile direttamente presso lo spazio Aprilia presente al SBK Village, a partire dalle ore 9:30 di giovedì 9.

Il test della Caponord 1200 Travel Pack, i giorni e gli orari

Aprilia Caponord 1200 Travel Pack potrà essere provata nei seguenti orari:

giovedì 9 maggio, dalle 11 alle 18

venerdì 10 maggio, dalle 10 alle 18

sabato 11 maggio dalle 10 alle 18

domenica 12 maggio dalle 10 alle 13

Aprilia Caponord 1200

Aprilia Caponord 1200 segna il grande ritorno del blasonato marchio veneto nel combattuto segmento delle enduro stradali, puntando su caratteristiche di guida, dotazione tecnica e elettronica attualmente ineguagliate dalla concorrenza, come le sospensioni semiattive ADD, capaci di adattare automaticamente il setup in dipendenza del percorso, della guida adottata dal pilota o dal carico imbarcato a bordo.

Un sofisticato sistema, unico nel suo genere, coperto da ben 4 brevetti esclusivi, tra cui la possibilità di rendere completamente attiva (cioè assolutamente automatica in tutte le sue possibili regolazioni) la sospensione posteriore, unica moto al mondo a prevederlo. Per la prima volta il pilota non deve fare altro che guidare: il sistema interviene istante per istante nel trovare la migliore taratura possibile.

E questo è solo uno degli eccezionali contenuti proposti da Caponord 1200, al quale si aggiunge l’acceleratore elettronico Ride by Wire multimappa, l’ABS e il Traction Control regolabile (entrambi disinseribili). Tutto ciò con prezzi di listino davvero concorrenziali. L’obiettivo del progetto era di ottenere un perfetto bilanciamento tra turismo e sport: l’ambizioso risultato è stato ottenuto creando una ciclistica completamente nuova, abbinata al bicilindrico a V di 90° di 1200 cc già presente in gamma ma profondamente rivisto.

Grazie a tali modifiche il twin consuma il 20% in meno di carburante, raggiungendo al contempo ottimi dati di potenza e coppia massima, rispettivamente di 125 CV e 11,7 kgm.

Aprilia Caponord 1200 è disponibile in due versioni: Caponord 1200 che prevede di serie il Ride by Wire multimappa, l’ABS a due canali (disinseribile), l’ATC (Aprilia Traction Control) regolabile su tre livelli d’intervento e escludibile, il parabrezza regolabile e i paramani; Caponord 1200 Travel Pack aggiunge: l’ADD (Aprilia Dynamic Damping), l’ACC (Aprilia Cruise Control), la coppia di motovaligie da 29 litri di capienza in tinta e il cavalletto centrale.