Moto

Ducati 899 Panigale, la presentazione a Bologna

di Francesco Irace -

Come vi abbiamo anticipato, Ducati ha presentato la nuova 899 Panigale al Salone di Francoforte 2013, suggellando la partnership con il marchio automobilistico Ducati.

A Borgo Panigale, però, quest’oggi il nuovo Amministratore Delegato, Claudio Domenicali, ha presentato alla stampa la nuova sportiva della Casa bolognese.

“La Ducati 899 Panigale è il frutto di un’idea moderna e attuale di moto sportiva”

“La 899 Panigale è l’esempio di una nuova applicazione e declinazione della tecnologia di eccellenza che ha sempre caratterizzato le nostre moto – ha detto Claudio Domenicali CEO Ducati Motor Holding –. È il frutto di quella che noi chiamiamo ‘perfomance redefined’, ovvero un’idea moderna e attuale di moto sportiva che, grazie a tecnologia evoluta, è capace di adattarsi all’uso quotidiano.

Facile, ancora più sicura, comunque capace di divertire, dare un’emozione e di essere una vera Ducati. Questo importante concetto caratterizzerà la nostra produzione futura di moto e anche il progetto di espansione della nostra gamma, sempre centrata ad un concetto di performance, che prevediamo di allargare sia verso l’alto, con moto ancora più sofisticate e sportive, ma anche in senso opposto, andando verso un segmento di moto più facili e più accessibili.”

“Nei primi sei mesi del 2013, malgrado la flessione fatta registrare dal mercato, Ducati ha comunque consegnato un numero di moto molto vicino al precedente”

“La mia carriera professionale è iniziata 22 anni fa proprio in Ducati e trovarmi oggi alla guida dell’azienda è per me motivo di orgoglio, di soddisfazione ma anche una grande responsabilità.

Audi è un azionista molto interessato allo sviluppo tecnico dell’azienda ed è molto concentrato sullo sviluppo del prodotto. Ad un anno dall’acquisizione possiamo già fare un primo bilancio e guardare al futuro con fiducia e ottimismo.

Ducati arriva da un 2011 e un 2012 che hanno fatto registrare risultati record, con oltre 44.000 moto vendute. Nei primi sei mesi del 2013, malgrado la flessione fatta registrare dal mercato, Ducati ha comunque consegnato un numero di moto molto vicino al precedente.

Nella seconda parte dell’anno i nostri risultati beneficeranno dell’introduzione di nuovi modelli, come l’Hyperstrada arrivata dai concessionari a inizio giugno, e la 899 Panigale, disponibile già ad ottobre.

A questo si aggiunga il positivo trend che le nostre vendite stanno registrando in mercati emergenti come il 66% di crescita in Thailandia, un paese dove solo tre anni fa non eravamo presenti e che quest’anno vedrà circa 2.500 moto vendute, o il Brasile, dove abbiamo iniziato quest’anno e dove stiamo tenendo una media di 100 moto al mese, così come la Cina, con una crescita del 75% rispetto al 2012.

Gli Stati Uniti continuano ad essere il nostro primo mercato, mentre l’Italia oggi rappresenta solamente il 10% delle nostre vendite. Tutto questo ci fa pensare che continueremo il nostro cammino di crescita anche per l’anno 2014, confermando il trend positivo che ha caratterizzato i nostri bilanci degli ultimi anni.

Per quanto riguarda le corse, dove non possiamo certo essere soddisfatti degli attuali risultati, il nostro obiettivo è quello di colmare il gap con i primi. Attualmente stiamo lavorando sulla moto per il 2014, con la quale vogliamo essere in grado di lottare per il podio.”

Il debutto al grande pubblico per la 899 Panigale è previsto in occasione del Gran Premio della Repubblica di San Marino, in programma questo week end sul circuito di Misano Adriatico.