Moto

Ducati Hyperstrada: foto, informazioni e prezzo

di Francesco Irace -

Altro non è che la versione tourer della Hypermotard. Si chiama Ducati Hyperstrada ed è stata presentata in occasione di Eicma 2012.

La sua realizzazione e progettazione è pensata per chi alla guida sportiva abbina il turismo a medio raggio, da solo o in coppia. Il tutto nell’inconfondibile stile Ducati.

Moto unica e innovativa, che unisce dunque il mondo motard e quello del turismo, rappresenta la compagna di viaggio ideale grazie alla sua generosa capacità di carico e alla sicurezza garantita da ABS e DTC, riuniti nel Ducati Safety Pack.

Monta lo stesso bicilindrico Testastretta 11° da 821cc 4 valvole per cilindro raffreddato a liquido della Hypermotard e offre tre mappature diverse della centralina: Sport (110CV – “HIGH”), Touring (110CV – “MEDIUM”) e Urban (75CV – “LOW”).

Ottima capacità di carico

Ducati Hyperstrada è dotata di borse laterali semi-rigide robuste ma al tempo stesso leggere e dal design elegante. Caratterizzate da una capienza di 50 litri, risultano facilmente rimovibili e quindi particolarmente comode e pratiche.

Inoltre è disponibile come accessorio un top case da 31 litri coordinato. In condizioni di pieno carico la moto può essere parcheggiata tranquillamente grazie alla presenza del nuovo cavalletto centrale, più stabile e solido.

Cresce anche il comfort

Oltre che sulla capacità di carico, Ducati ha focalizzato l’attenzione anche sul comfort. Comodità e postura del pilota sono state migliorate grazie all’utilizzo di un manubrio rialzato di 20mm rispetto a quello dell’Hypermotard.

Per garantire una maggiore protezione aerodinamica, la versione Hyperstrada è stata equipaggiata di un nuovo parabrezza touring.

Due prese di corrente ausiliarie da 12V, progettate per l’alimentazione di accessori come abbigliamento termico, completano le specifiche avanzate di questa versione.

È stata inoltre realizzata una sella speciale, più larga, con maggior spessore dello schiumato per incrementare il comfort nelle lunghe percorrenze.

A questo si aggiungono le maniglie per il passeggero che permettono una presa ampia e sicura.

Hyperstrada “low”

La Hyperstrada è disponibile inoltre su richiesta in versione “bassa” con sospensioni più corte sia all’anteriore che al posteriore consentendo di portare l’altezza sella a 830mm. La versione include un cavalletto laterale e un cavalletto centrale dedicati.

Questa versione consente un solido appoggio dei piedi a terra e, se si abbina anche la sella bassa disponibile come accessorio Ducati, si raggiunge l’altezza sella di 810mm.

Sospensioni

Le sospensioni dell’Hyperstrada sono affidate ad una forcella Kayaba a steli rovesciati da 43mm con 150mm di escursione ruota, mentre al posteriore è montato un monoammortizzatore Sachs che consente un’escursione ruota posteriore di 150mm, facilmente regolabile nel precarico molla grazie ad un pomello remoto.

Nella versione “bassa” l’escursione ruota sia anteriore che posteriore è ridotta di 20mm. Offerta con questo allestimento touring, Hyperstrada pesa 181kg a secco e monta pneumatici Pirelli Scorpion Trail, gli stessi della Multistrada 1200, con cerchi a 10 razze in alluminio fuso in stile 1199 Panigale.

Prezzo

L’Hyperstrada sarà disponibile nelle concessionarie Ducati al prezzo di 12.790 euro, nella colorazione rosso Ducati o nel sofisticato arctic white, con l’elegante telaio a Traliccio in racing grey e cerchi neri. Le ampie borse laterali di serie, sono disponibili in nero rifinite con badge in acciaio lucido con logo “Ducati”.