Moto

Honda CRF250M my 2013

di Francesco Irace -

Honda svela la nuova CRF250M my 2013, supermotard di piccola cilindrata della Casa dell’Ala.

Caratterizzata da linee snelle, peso contenuto e un monocilindrico da 23,1 CV, la CRF250M si presenta come una moto perfetta per muoversi in città ma anche per andare a cercare forti emozioni sulle strade più tortuose.

Design

Le linee della CRF250M, derivate dalla gamma racing CRF-R, sono ulteriormente messe in risalto dalle nuove grafiche, caratterizzate dall’accattivante alternanza del nero e del rosso, accoppiati a sportivi cerchi neri.

Il suo DNA da pura fuoristrada la rende snella, con ampio spazio per muoversi avanti e indietro sulla sella in modo da favorire la guida sportiva nel repentino alternarsi di accelerazioni e frenate.

La posizione di guida eretta, assicura inoltre un’eccellente visibilità complessiva, mentre la combinazione fra l’agile geometria dello sterzo e il controllo offerto dalla triangolazione tra sella, manubrio e pedane, assicurano una guida efficace e sicura anche in condizioni di traffico intenso.

Motore

Il motore è un bialbero da 249cc monocilindrico raffreddato a liquido, compatto e leggero. Sviluppa una potenza di 23,1 CV a 8.500 giri/min e 22 Nm di coppia massima a 7.000 giri/min. Assicura dunque grande spinta a tutti i regimi garantendo allo stesso tempo consumi molto contenuti: con i 7,7 litri di capacità del serbatoio si possono percorrere oltre 250 km grazie ad un consumo di 34 km/l nel ciclo medio.

Ciclistica e freni

Il telaio realizzato in acciaio con struttura perimetrale in tubi a sezione ovale, prevede una semi-doppia culla che conferisce alla moto grande rigidità. Il forcellone è di tipo pressofuso monoblocco in alluminio, una struttura che consente l’ottimale bilanciamento tra rigidità e flessibilità.

Le sospensioni sono Showa: il monoammortizzatore con pistone da 40mm lavora per mezzo di leveraggio progressivo Pro-Link e la forcella ha steli rovesciati da 43mm.

Rispetto alla sorella enduro, la CRF250M è più bassa di 20mm (per via delle ruote da 17 pollici con pneumatici ribassati) e monta un impianto frenante più performante: all’anteriore un disco flottante da 296 mm con pinza a due pistoncini e al posteriore un disco da 220 mm con pinza a singolo pistoncino. Il peso complessivo è di appena 145 kg.