Moto

Honda CRF250R e CRF450R my 2014

di Francesco Irace -

Honda svela la nuova CRF250R MY2014 e gli aggiornamenti per la CRF450R MY2014, già completamente rivista nel corso di quest’anno.

Honda CRF250R

La Honda CRF250R è stata completamente aggiornata seguendo i concetti ispiratori della sorella di maggiore cilindrata.

Monta oggi un nuovo telaio con struttura a semi-doppio trave in alluminio dal baricentro più basso e più maneggevole rispetto al precedente. Gli aggiornamenti delle sospensioni hanno interessato la forcella Showa da 48 mm, l’introduzione di un nuovo compatto monoammortizzatore Showa, il rinnovato disegno dell’articolazione Pro-Link e il nuovo design del forcellone in alluminio.

Il motore da 249 cc resta un gioiello di trattabilità, che assicura trazione e controllo incredibili su tutto l’ampio range di giri grazie agli aggiornamenti introdotti dagli ingegneri HRC, che si sono concentrati in particolare sul sistema di iniezione elettronica PGM-FI, sui flussi che attraversano la testata, oltre che sull’efficienza dei sistemi di aspirazione e scarico, ora con doppo silenziatore.

La nuova CRF250R è stata evoluta per raggiungere un livello ancor più elevato di perfezione e, ancora una volta, Honda è riuscita a creare una moto da cross incredibilmente equilibrata, davvero il massimo sia per i professionisti che per i piloti amatori.

Honda CRF450R

La CRF450R, bandiera tecnologica di Honda nel cross, per il modello 2014 riceve importanti sviluppi a livello di motore.

Il monocilindrico da 449cc garantisce ora migliore coppia ai bassi regimi e sfrutta una nuova fasatura del sistema di iniezione elettronica PGMI-FI, con aggiornamenti anche al doppio terminale di scarico e alla frizione, dotata di molle più leggere senza per questo perdere in affidabilità.

Lo scopo di tali modifiche è assicurare un feeling ancora più diretto e sensibile con la ruota posteriore, migliorando trazione e controllo per dare al pilota una sensazione di grande aderenza.

Lavorando sui condotti di aspirazione e scarico gli ingegneri motoristi responsabili dello sviluppo della CRF450R hanno inoltre migliorato la potenza agli alti regimi e le doti di allungo.

Telaio e forcellone restano inalterati. Il set-up è stato però perfezionato sia in compressione che in estensione, mentre la forcella ha ricevuto modifiche interne per assicurare una risposta ancora più accurata.

Lo stile deciso della CRF450R, che unisce forme aggressive e grande funzionalità, garantisce al pilota piena libertà di movimento, mentre la combinazione di colori Extreme Red e White ne sottolineano l’appartenenza al mondo del motocross firmato Honda.