Moto

Honda PCX my 2012: 125 e 150cc

Honda PCX - Su strada

Per il 2012 Honda ha aggiornato il PCX 125, il due ruote più venduto in Europa nel 2011 con oltre 23.000 unità, ed ha introdotto sul mercato il PCX 150.

Il successo del piccolo scooter giapponese nasce dalla perfetta combinazione tra look accattivante, praticità e comfort da maxiscooter.

Entrambe le versioni sono equipaggiate con un monocilindrico 4 tempi (realizzato nelle cilindrate 125 e 153cc) raffreddato a liquido, ideato e studiato nel dettaglio per garantire massima resistenza, minimi consumi e un funzionamento silenzioso.

Entrambi sono dotati di sistema Start&Stop e utilizzano la trasmissione a variazione continua di rapporto V-Matic, eccezionalmente efficiente nella trasmissione della potenza alla ruota posteriore.

Ecco qualche dato sui consumi: si parla di 44,6 km/l nel ciclo medio per il PCX 150 e 47,4 km/l per il PCX 125.

Il telaio tubolare in acciaio con trave dorsale inferiore permette l’utilizzo di una sella piuttosto bassa (761 mm da terra). I cerchi sono da 14” in alluminio pressofuso, mentre l’impianto frenante (frenata combinata) è composto da un disco anteriore da 220 mm con pinza a tre pistoncini e un freno a tamburo da 130 mm al posteriore.

Honda PCX 125 e 150 offrono inoltre una ricca gamma di accessori e sono disponibili nelle seguenti colorazioni: Candy Rosy Red, Asteroid Black Metallic, Seal Silver Metallic e Pearl Himalaya White.