Moto News

MV Agusta, il progetto di ristrutturazione aziendale

La Casa di Schiranna vede il suo fatturato aumentare ma ha bisogno di liquidità

Di MV Agusta e della sua situazione economico-patrimoniale si parla da diverse settimane. Nelle ultime ore la Casa varesina ha diffuso un comunicato in cui fotografa l’attuale situazione. 

“Il marchio MV Agusta e l’heritage famigliare che lo ha reso di nuovo glorioso in tutto il mondo si fondano su valori come passione, motivazione, perfezione e ambizione. Sono i valori che hanno portato l’azienda a chiudere il 2015 con un fatturato di 100 milioni di euro e con una crescita del 30% in più rispetto all’anno precedente.

Le nostre moto sono diventate icone indiscusse in un mercato che ha registrato volumi non altrettanto performanti (12%). Per dare a questo successo visibilità, contenuti e il maggior potenziale possibile sui mercati emergenti, abbiamo investito oltre il 15% del fatturato annuo nel settore ricerca & sviluppo, per entrare in nuovi segmenti e garantire l’eccellenza, gli standard qualitativi e le prestazioni che ogni appassionato si aspetta da questo marchio.

Senza questi contenuti, gli investimenti e la passione imprenditoriale, il Made in Italy di cui MV Agusta rappresenta il segmento “upper-premium” nel mercato delle due ruote, non esisterebbe.

Negli ultimi mesi sono uscite, a mezzo stampa, notizie relative alla necessaria liquidità in MV Agusta finalizzata a sostenere questa crescita organica.

MV Agusta ha deciso di preservare il suo valore, i suoi dipendenti e i suoi creditori richiedendo l’ammissione al concordato in continuità che permetterà alla società di potersi ristrutturare e generare flussi positivi al servizio della crescita e dei propri stakeholders.

MV Agusta è una società con un potenziale straordinario, così come ha dimostrato il trend degli ultimi 5 anni, figli di una crescita da 30 a 100 milioni di fatturato, di un’unicità nel proprio prodotto e soprattutto di un’italianità da proteggere. E’ un’azienda in pieno sviluppo, forte di un portafoglio ordini 2016 e di un backorder generato dai nuovi modelli che segna un +42% rispetto all’anno precedente, nonché dell’incremento nel retail, a Marzo, del +36% rispetto al 2015.

Con il coinvolgimento attivo di tutti i propri collaboratori e dei professionisti incaricati, MV Agusta ha già identificato le linee guida di un percorso volto al consolidamento e al rafforzamento dei valori aziendali, nonché alla tutela dei propri stakeholders.

Siamo convinti che – superata l’attuale crisi di liquidità – la nostra azienda recupererà la forma migliore per ottenere risultati economici tali da soddisfare le aspettative dei nostri dipendenti e dei nostri creditori.”