Moto News

Triumph presenta a Londra due esemplari unici di Bonneville

Si tratta della Venom, che celebra il nuovo videogioco “Metal Gear Solid V: The Phantom Pain” e della BIT1 Street Tracker, che segna la nuova partnership tra la Casa inglese e Barbour International

di Francesco Irace -

Questo fine settimana Triumph ha svelato a Londra due originali modelli realizzati su base Bonneville.

Si tratta della Venom, che celebra il nuovo videogioco “Metal Gear Solid V: The Phantom Pain” e della BIT1 Street Tracker, che segna la nuova partnership tra la Casa inglese e Barbour International. 

Triumph “VENOM”

La Triumph Bonneville VTB:1/Venom ha fatto il suo debutto al MCM London Comic Con, in scena dal 22 al 24 maggio, e verrà esposta durante gli eventi Triumph durante l’anno.

Ispirata alla leggendaria Triumph Bonneville T100 cavalcata da Snake in METAL GEAR SOLID V: THE PHANTOM PAIN, la Bonneville Venom è una custom realizzata in fabbrica dal team Triumph per dare vita allo stile e al carattere di Snake.

Il look unico e i dettagli richiamano le grafiche originali del videogioco, incluso il rinomato logo Diamond Dogs, rendendo la Venom una moto pronta all’azione e una rappresentazione fedele del mondo di Snake.

Triumph BIT1 Street Tracker

Nasce per celebrare la partnership tra due dei più famosi brand inglesi del motociclismo: Triumph e Barbour. Si tratta di una “flat-track” con carattere duro e puro.

Sono molti i dettagli che donano alla BIT1 uno stile unico e un carattere originale, come il telaio ampiamente modificato al quale sono stati tolti le pedane del passeggero, il sotto telaio posteriore e il vano batteria. Una sella Redmax Speedshop è stata appositamente modificata per donare alla moto un autentico posteriore da flat-track.

Le sospensioni sono state riviste, con ammortizzatori K-Tech Razor al posteriore. Si è inoltre provveduto alla completa sostituzione della parte frontale della Bonneville con qualcosa di più adatto, derivato direttamente dalla Street Triple R.

Che la BIT1 sia un esemplare unico è dimostrato anche dalla volontà del team di progettazione, che ha preso un modello ad iniezione e lo ha riportato a carburatori, con componenti Keihin da 36mm.

La storica giacca Barbour international è la base di questa esclusiva partnership ideata per il motociclista puro, alla quale si accostano giacche in denim, camicie, maglieria e t-shirt dal forte design.

Il meglio della collezione è rappresentato da una giacca da moto che combina tutto il know-how tecnico di Triumph con il tessuto e lo stile tipici di Barbour.

Tra le caratteristiche principali le protezioni certificate CE per spalle e gomiti, il disegno a quattro tasche e una cintura sulla vita che rende il capo perfetto per il motociclista contemporaneo.

Disponibile sia in versione uomo sia donna, la giacca Riding Triumph Barbour sarà disponibile in esclusiva presso i rivenditori Triumph a partire da agosto 2015

Moto News

Triumph, 1000 euro di vantaggio sulla gamma Modern Classic

La promozione su Bonneville, T100, Scrambler e le Factory Special Newchurch, Spirit e T214

Moto Anteprime

Triumph Tiger 800 XCA

La nuova versione si posiziona al vertice della gamma Tiger 800 XC

Ti potrebbe interessare anche

Ducati Scrambler e Pirelli danno vita alla “SC-Rumble”

La BMW S1000R speciale dell’attore Orlando Bloom

Ducati Panigale R 2015, foto e informazioni

Suzuki BANDIT 1250S ABS