Prova su strada

Piaggio Liberty 2016, le prime impressioni di guida

Il best seller di Casa Piaggio si rinnova dentro e fuori e monta una nuova generazione di motori iGet altamente efficiente

di Francesco Irace -

Piaggio Liberty nel 2016 si aggiorna dentro e fuori.

Si veste di un nuovo abito, senza stravolgere la sua linea, e cresce leggermente nelle dimensioni. Ha una ruota anteriore più ampia (16’’), è dotato di ABS di serie e gode di un vano sotto sella più capiente.

È il primo scooter del Gruppo Piaggio ad essere equipaggiato con la nuova generazione dei motori iGet, performanti ed estremamente efficienti.

Conserva le sue doti di agilità e migliora nel comfort. L’abbiamo provato nelle varianti da 125 e 150cc, già disponibili nelle concessionarie rispettivamente a 2.390 e 2.490 euro

Piaggio Liberty 2016, tutto nuovo ma con il fascino di sempre

Non deve essere stato facile per Piaggio aggiornare uno scooter che in 18 anni ha ottenuto un gran successo: oltre 900mila esemplari venduti.

Il rischio di stravolgere un progetto vincente, compiendo qualche passo falso, è sempre dietro l’angolo. A Pontedera però è stato fatto un gran bel lavoro: il Piaggio Liberty 2016 è caratterizzato da un nuovo design e nuovissimi contenuti, ma ha conservato il family feeling che da sempre lo contraddistingue.

“Si tratta di uno scooter completamente nuovo che rimane coerente con l’immagine vincente di player straordinario per il traffico cittadino, qual è stato il primo Liberty con numeri di vendita che sfiorano il milione di esemplari.

Ma in realtà la nuova generazione di Liberty è stata rifatta integralmente, migliorando le sue caratteristiche e le sue prestazioni in tutti gli ambiti”, ha dichiarato Andrea Benedetto, Direttore Sviluppo Prodotto Due Ruote del Gruppo Piaggio. 

Elegante, ben rifinito, tecnologico e più confortevole

Oggi è più elegante, più stiloso ma anche più comodo e tecnologico. Il nuovo Piaggio Liberty è più grande rispetto al passato e accoglie comodamente anche chi è oltre il metro e ottanta.

C’è tanto spazio per le gambe e la pedana è ampia il giusto. Cresce anche il vano sottosella, che però non riesce ad ospitare tutti i tipi di caschi Jet

Nel retroscudo c’è un comodo vano portaoggetti, perfetto per lo smartphone (c’è la presa USB, in opzione) e non solo. La sella è ampia, perfettamente sagomata e piuttosto rigida.

È ben rifinita, così come lo sono tutte le parti dello scooter; ma questa non è una novità in Casa Piaggio. Chiara e gradevole la strumentazione, che può godere dell’ausilio della già nota Piaggio Multimedia Platform; il sistema multimediale che consente di visualizzare sullo schermo dello smartphone tutte le informazioni relative al viaggio e al comportamento dello scooter.

Tra gli accessori, oltre al telecomando integrato nella chiave dotato di bike finder, spicca il sound system bluetooth, grazie al quale il Liberty stesso diventa un sistema multimediale capace di dialogare con diversi device via bluetooth, per riprodurre suoni e musica, oppure per dare voce a dispositivi multimediali informativi.

È in vendita anche una versione S del Piaggio Liberty, caratterizzata da colori e finiture esclusive. 

Motori iGet 125 e 150cc: performanti ed estremamente efficienti

Non c’è grossa differenza tra il motore 125 (11 CV) e il 150cc (13 CV) – monocilindrici 4 tempi a 3 valvole, a iniezione elettronica, raffreddati ad aria, Euro 3.

Sono entrambi molto ben fatti, hanno un’erogazione pulita e lineare. Anche la frizione lavora molto bene. Il più grande dei due ha ovviamente maggiore spunto, ma non è per questo che lo preferirei: lo sceglierei – con baule e parabrezza – semplicemente perché c’è ancora una legge (che potrebbe cambiare a breve) che impedisce ai 125cc di andare in autostrada e tangenziale.

Non è affatto male la stabilità alle andature più sostenute (fuori città, insomma), grazie al nuovo telaio più rigido, oltre che alla ruota anteriore da 16’’ (posteriore da 14’’) che trasmette sicurezza e lavora con una nuova forcella capace di assorbire piuttosto bene le asperità dell’asfalto.

In città e tra le auto le doti di maneggevolezza e agilità del nuovo Piaggio Liberty sono elevatissime. È estremamente leggero e gira in un fazzoletto.

Ottima la frenata, non integrale e dotata di ABS Bosch di serie. Ma soprattutto, eccellenti i consumi: la Casa dichiara 57 km/litro alla velocità costante di 40 km/h (2l/100 km).

Abbigliamento utilizzato: Dainese/AGV

Giacca: Plaza D-Dry Jacket

Pantaloni: Bonneville Regular Jeans

Guanti: Plaza D-Dry Gloves

Scarpe: Street Biker D-WP Shoes

Casco: Blade Human