Moto

Yamaha X-MAX 400 my 2013

di Francesco Irace -

Yamaha amplia la famiglia X-MAX proponendo un nuovo scooter che porta a un livello superiore la sintesi perfetta tra linee sportive e dotazioni sofisticate: si chiama X-MAX 400 e offre il 50% di potenza in più conservando le dimensioni compatte di un 250cc.

Design

Il nuovo Yamaha X-MAX 400 è un connubio perfetto tra potenza elevata, peso ridotto, carenatura compatta e spazio da carico da maxiscooter. È dotato di un design completamente nuovo, caratterizzato da linee filanti e da una carenatura che ne contraddistingue lo stile. Spicca il “boomerang” con la scritta 400 e il Diapason sulle carene laterali. Completano il quadro le nuove luci di posizione diurne a LED e il doppio faro posteriore full LED.

Comfort

Comodissima la doppia sella – che può contenere 2 caschi integrali, oltre ad offrire due comodi vani porta oggetti con serratura nel retro scudo – con cuciture a vista, che assicura grande comfort a pilota e passeggero. La strumentazione ibrida, con indicatori di velocità e giri motore analogici e computer di bordo digitale, si adatta alla perfezione all’immagine esclusiva di uno scooter che fa tendenza anche nel design.

Motore

Yamaha X-MAX 400 è spinto da un monocilindrico da 400cc a 4 tempi, 4 valvole per cilindro e raffreddato a liquido. Con i suoi 23,2 kW (31,5 CV) a 7.500 giri/min, è un propulsore evoluto e reattivo, che eroga il 54% di potenza in più rispetto al motore di X-MAX 250. Un incremento significativo, ancora più rilevante se lo si affianca al 60% ed oltre di coppia in più. Che in termini di prestazioni si traduce in 150 km/h di velocità massima.

Ciclistica

Il telaio è più compatto e leggero della categoria, e assicura grande agilità. La forcella telescopica di derivazione motociclistica, il doppio freno a disco anteriore e gli pneumatici a sezione larga sono stati sviluppati per garantire la massima stabilità a velocità elevata, e per fare di X-MAX 400 uno degli scooter più agili e completi della categoria. Caratteristiche come il doppio freno a disco anteriore da 267 mm ed i leggeri cerchi in lega (15” anteriore, 13” posteriore) non fanno che confermare il DNA di famiglia nel nuovo modello.

È possibile personalizzare l’X-MAX 400 grazie ad un ampio catalogo accessori che Yamaha mette a disposizione dei suoi clienti. Il nuovo scooter dei Tre Diapason sarà disponibile a partire da maggio – entro la fine del 2013 arriverà anche in versione ABS – nei colori Absolute white (opaco), Matt Grey (opaco) e Midnight Black.