Volvo DRIVe
  • pubblicato il 20-10-2011
Eco

RIduzione delle emissioni: Volvo N.1 in Europa

Secondo l’ultima analisi della Federazione Europea per i Trasporti e l'Ambiente la Casa svedese è quella che ha raggiunto i risultai migliori

T&F, la Federazione Europea per i Trasporti e l'Ambiente, ha effettuato la sesta annuale analisi per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera e dai risultati emersi è trapelato che, tra i costruttori europei di automobili, Volvo Corporation Car è stati il leader nel periodo esaminato.

Stefan Jacoby, Presidente e CEO di Volvo Car Corporation, ha dichiarato: “Siamo contenti e particolarmente orgogliosi del risultato raggiunto. Stiamo seguendo il nostro ambizioso piano che pone un accento particolare sulla diminuzione delle emissioni di CO2”.

La Casa svedese si è distinta in questo ambito grazie a una riduzione delle emissioni di CO2 non inferiore al 9%. Questo risultato è stato ottenuto grazie alla strategia “DRIVe Obiettivo Zero” interamente focalizzata sull’ambiente e che ha visto l’introduzione dei motori a basse emissioni DRIVe. I dati della  Volvo V50 DRIVe, ad esempio, parlano di emissioni pari a 99g/km, mentre per la Volvo V70 DRIVe le meissioni si attestano sui 119g/km.

Peter Mertens, Senior Vice President Ricerca & Sviluppo Volvo Car Corporation, ha spiegato:  “L’obiettivo è arrivare a garantire una media di 95 grammi di CO2 per chilometro su tutta la nostra gamma di automobili entro il 2020. In teoria si tratta di un traguardo assolutamente realistico, ma molto dipenderà dalle evoluzioni a livello legislativo, dagli incentivi, dalla disponibilità di energia e, naturalmente, dalla domanda dei clienti. Va inoltre considerato che la UE ha in previsione l’introduzione di un nuovo metodo per il calcolo dell’anidride carbonica, il che avrà certamente degli effetti sul nostro piano”.

A questo proposito, ed in linea con la strategia di Volvo per la riduzione delle emissioni, la Casa sta per lanciare nuovi modelli di vetture ibride alimentate anche con motori elettrici di ultima generazione come  la Volvo V60 Plug-in Hybrid che sarà prodotta a partire dal 2012.

RIduzione delle emissioni: Volvo N.1 in Europa

L'opinione dei lettori