• pubblicato il 13-08-2013
Eco

Ford Focus 1.0 EcoBoost: il benzina più pulito del segmento C

di Junio Gulinelli

Ford introduce piccole novità alla versione Focus 1.0 EcoBoost da 100 CV che la rendono la compatta di segmento C più "pulita" sul mercato.

Ford ha introdotto piccoli cambi nella versione 1.0 EcoBoost da 100 CV della Focus. Queste novità fanno della compatta dell'Ovale Blu l'unica del segmento C con motore a benzina che vanta emissioni di CO2 al di sotto dei 99g/km.

Il motore a tre cilindri 1.0 EcoBoost, già noto per aver ottenuto il titolo di miglior motore dell'anno del 2013 (Agli International Engine of the Year Awords), continua, dunque, a far parlare di se in termini di primato. Il primo della classe.

La compatta di segmento C a benzina più "pulita" di tutte

Questi nuovi “numeri” ufficiali parlano anche di consumi medi pari a 4,3l/100 km e, come accennato, di un livello di emissioni che per la prima volta, su una compatta di segmento C, scende al di sotto dei 100g/km.

Questo record è stato ottenuto grazie all'introduzione di una serie di diverse soluzioni tecniche tra qui l'utilizzo di pneumatici a bassa resistenza al rotolamento, ritocchi aerodinamici al frontale e sotto il pianale e modifiche alla trasmissione.

Alta tecnologia, per un efficienza imbattibile

Il motore Ford EcoBoost 1.0 ad iniezione diretta monta un turbocompressore a bassa inerzia e un sistema si raffreddamento segmentato. Inoltre è dotato di altri dispositivi che rientrano della tecnologia Ford ECOnetic, come il sistema Auto-Start-Stop, il dispositivo di frenata rigenerativa, l'Active Grille Shutter e il sistema Ford ECOMode che suggerisce lo stile di guida (cambiata) più efficiente.

Il 1.0 EcoBoost di Casa Ford fu introdotto lo scorso anno, nel 2012, prima sulla Ford B-Max, poi sulle C-Max e Grand C-Max a sette posti, sulla Focus, sulla Tourneo e presto sarà montato anche sulla Ford EcoSport (la sorella piccola della Kuga) e sulla nuova Mondeo.

Ford Focus 1.0 EcoBoost: il benzina più pulito del segmento C

L'opinione dei lettori