• pubblicato il 07-02-2014
Eco

Kia Soul EV: presentata negli Stati Uniti

di Junio Gulinelli

Presentata ufficialmente al Salone di Chicago arriverà sul mercato statunitense a fine anno.

La Kia Soul elettrica è una realtà.

La firma sudcoreana ha presentato la versione a emissioni zero della crossover compatta al Salone dell’Auto di Chicago e arriverà nelle concessionarie statunitensi alla fine dell’anno - sarà la prima Kia elettrica che verrà venduta fuori dalla Corea.

Prestazioni e autonomia

Con un motore da 109 CV e una batteria agli ioni di litio della capacità di 27 kWh, la Soul EV sarà capace di percorrere fino a 162 km con una sola ricarica.

A seconda del tipo di presa di corrente, per la ricarica completa ci vorranno dalle 24 ore (con la presa a 120 V) alle 5 ore con una presa da 240 V o, ancora meglio, poco più di mezz’ora per ricaricare all’80% da un punto di ricarica rapida.

Le prestazioni della Kia Soul elettrica sono più che ragionevoli: impiega 12 secondi per raggiungere, da ferma, i 100 km/h e raggiunge la velocità massima di 150 km/h.

La collocazione della batteria al suolo permette di ribassare il centro di gravità, aspetto che migliora il comportamento dinamico della vettura.

Segni di riconoscimento

Come anche su molte altre elettriche sarà equipaggiata con un sistema di suono artificiale del motore per la sicurezza dei pedoni, che funziona al di sotto dei 20 km/h.

Esteticamente la versione elettrica della Kia Soul si distingue per pochi piccoli dettagli come la griglia frontale, i cerchi in lega, le carenature basse e alcuni dettagli in blu a sottolineare la guida “pulita”.

Altri elementi che saranno di serie negli Stati Uniti saranno il Bluetooth, la telecamera posteriore, il sistema di aria condizionata appositamente sviluppato per ottimizzare i consumi e fari antinebbia.

Non è ancora ufficiale, ma in Europa potremmo vederla presto, forse nel 2015.

 
Kia Soul EV: presentata negli Stati Uniti

L'opinione dei lettori