• pubblicato il 25-06-2013
Eco

Nissan migliora l'efficienza media dei consumi del 24,9%

I prossimi obiettivi del marchio nipponico in tema di ambiente ed eco-sostenibilità

Nissan vede crescere l'efficienza media dei consumi nel 2012 del 24,9% e conferma ulteriormente l'impegno profuso per il raggiungimento di obiettivi ambientali fissati dal piano Nissan Green Program 2016.

Si tratta di un dato che oltre a rappresentare la migliore performance della Casa giapponese in 7 anni, segna un importante incremento di 10,2 punti percentuali rispetto al 2011.

I prossimi obiettivi del marchio nipponico

Nissan punta a raggiungere entro il 2016 un miglioramento complessivo del 35% rispetto al punto di riferimento iniziale, fissato all'anno fiscale 2005.

In particolare, il programma NGP2016 intende ridurre le emissioni di CO2 espandendo la già ricca gamma Nissan con nuovi prodotti, dotati delle tecnologie eco-sostenibili e a elevato risparmio denominate "PURE DRIVE" – modelli che in Giappone, Europa Cine e USA sono arrivati a rappresentare nel 2013 il 41,5% delle vendite.

Nel 2013 Nissan intende migliorare la media aziendale attraverso il lancio di auto efficienti come la rivoluzionaria mini-car, Nissan Dayz, appena lanciata in Giappone.

L'obiettivo di Nissan è anche quello di ridurre le emissioni di CO2 legate alle attività aziendali del 20% rispetto al 2005, proseguendo il miglioramento dei macchinari di produzione.

Nel complesso, Nissan ha ottenuto una cospicua riduzione delle emissioni di CO2 su scala aziendale, implementando tecnologie e processi di produzione più efficienti.

Nissan migliora l'efficienza media dei consumi del 24,9%

L'opinione dei lettori