Nissan Leaf - vendue centomila unita
  • pubblicato il 21-01-2014
Eco

Nissan Leaf: vendute 100.000 unità dell'elettrica giapponese

di Junio Gulinelli

La giapponese a zero emissioni si veste di monetine per festeggiare un grande successo, raggiunto in soli tre anni.

Arrivata sul mercato mondiale tre anni fa, nel 2010, la Nissan Leaf - diventata un’icona della mobilità elettrica e vincitrice del premio Auto dell'Anno nel 2011 - ha raggiunto un traguardo probabilmente insperato al suo lancio: centomila unità vendute.

Ad acquistare l’esemplare numero 100.000 della elettrica giapponese - in questo caso equipaggiata con l’allestimento Tekna e con carrozzeria bianca - è stato un’automobilista inglese di Hampshire.

Cartier Guillaume, Senior Vice President Vendite e Marketing di Nissan EUROPE, ha commentato il traguardo dicendo che “per un'auto talmente rivoluzionaria, raggiungere questo traguardo di vendita in così poco tempo è un risultato a dir poco formidabile”.

Ed ha poi anche aggiunto: “Non dimentichiamo che al momento del lancio della Nissan LEAF, nel 2010, le infrastrutture di ricarica stavano ancora muovendo i primi passi. Un fatto che però non ha scoraggiato gli acquirenti più lungimiranti, che da subito hanno saputo riconoscere i vantaggi di un'auto elettrica progettata per essere elettrica. Tre anni dopo, molti di quei clienti sono già alla loro seconda Nissan LEAF. Con 5 posti, 5 porte e una capienza del bagagliaio all’avanguardia Nissan LEAF è il veicolo elettrico perfetto per il mondo reale".

Un esemplare speciale ricoperto con 100.000 monete

Come celebrazione di questo grande successo commerciale Nissan ha prodotto una Leaf speciale la cui carrozzeria è stata ricoperta con 50.000 monete da due pence di sterlina britannica e 50.000 monete da due centesimi di euro.
 
Perché proprio queste monete di taglio così basso? La scelta vuole indicare quanto sia economico gestire una Nissan LEAF: esattamente 0,02 sterline a miglio e meno di 0,02 euro a chilometro.
 
Il rivestimento di Nissan LEAF in monetine ha richiesto a un team di tre specialisti ben sette giornate di lavoro. L'auto è ricoperta per metà da sterline e per l'altra metà da euro, con la scritta ‘LEAF’ ottenuta sovrapponendo tre strati di monete.
 
La speciale Nissan LEAF è stata messa in esposizione presso il concessionario Martins di Winchester, che ha venduto il centomillesimo esemplare al dentista Brett Garner, un ‘patito di tecnologia’ - come lui stesso si definisce - che esercita nei pressi di Fareham, sulla costa meridionale dell'Inghilterra.
 

Nissan Leaf: vendute 100.000 unità dell'elettrica giapponese

L'opinione dei lettori