• pubblicato il 20-03-2014
Eco

Peugeot 308, record di consumi

Il nuovo motore turbo tre cilindri benzina da 130 CV per nulla assetato

Eletta recentemente Auto dell'Anno 2014, la nuova Peugeot 308 ha stabilito un nuovo record di consumi equipaggiata con il nuovo motore turbo tre cilindri benzina PureTech da 130 CV.

La berlina francese ha fatto registrare 2,85l/100km e 1810 km percorsi con un pieno. Il banco di prova è stato il circuito di Almeria in Spagna, sotto il rigido controllo dell'UTAC (Unione tecnica dell’Automobile, del motociclo e del ciclo).

Nel corso del test la 308 ha viaggiato per più di 32 ore consumando 51,4 litri, guidata da piloti che si sono alternati alla guida.

Motore brillante e parco nei consumi

Compatto, virtuoso e prestazionale, questo motore turbo è un concentrato di efficacia e di tecnologia di alto livello. Dotato di un’iniezione diretta ad alta pressione (200 bar) e di un turbo di nuova generazione ad alto rendimento (che gira a 240.000 g/min), rappresenta un vero punto di rottura tecnologico.

Abbinato alla vettura più compatta e più leggera del suo segmento, questo motore può esprimere appieno il suo dinamismo e la sua sobrietà eccezionali.

Già punto di riferimento del suo segmento nelle motorizzazioni diesel con la versione BlueHDi 1,6 litri da 120 CV che vanta un consumo medio misto di 3,1 l/100 km ed emissioni contenute in 82 g di CO2/km, la Peugeot 308 dimostra ancora una volta la qualità della sua progettazione e la sua omogeneità globale.

Commercializzata a fine marzo, la Peugeot 308 1,2 l e-THP 130 è omologata in 4,6 l/100 km e107 g di CO 2/km.

Peugeot 308, record di consumi

L'opinione dei lettori