• pubblicato il 13-02-2013
Eco

Motori puliti: l'Italia non ci sta

di Marina Fanara

Solo il 6,6% del parco auto circolante in Italia si muove con un motore  ecologico. Con le elettriche che superano appena le 1.900 unità su oltre  37 milioni di vetture presenti lungo la Penisola

Vuoi per la crisi, vuoi per gli alti costi di listino delle vetture a batteria e per i troppo pochi punti di ricarica, fatto sta che l’elettrico in Italia proprio non decolla.

E anche il Gpl o il metano sono ancora distanti anni luce dalle quote vantate dai motori a benzina e gasolio. Lo dicono i numeri: le auto ecologiche in circolazione nel Belpaese rappresentano un risicato 6,63% sul totale.

Meno di 2.000 le elettriche "vere"

Tradotto in cifre, significa che su 37.107.223 vetture in giro per la Penisola, quelle verdi ammontano appena a 2.459.165 unità. Di cui, 1.776.255 sono a Gpl, 680.994 vanno a metano e solo 1.916 si muovono a “corrente”.

Le stime scaturiscono da un’elaborazione svolta da Federpneus (Associazione nazionale rivenditori specialisti pneumatici) su dati ACI e fotografano lo scenario nazionale disaggregato per area del paese.

Emilia verde, Friuli Venezia Giulia nera

Scenario dal quale emerge, per esempio, che le regioni più verdi sono l’Emilia Romagna (2.733.324 auto circolanti di cui il 15,55% usa un’alimentazione ecologica), le Marche (14,09% di vetture “verdi” su un totale di 998.130 vetture) e il Veneto (9,08% di auto elettriche, Gpl e metano su un parco di 2.969.474 unità).

Fanalino di coda, invece, il Friuli Venezia Giulia dove solo il 2,13% delle auto è ad alimentazione alternativa, la Sardegna (2,42%) e la Calabria (2,87%).

E, ancora, tra le tre regioni più motorizzate della Penisola, la più sensibile all’ambiente risulta la Campania (parco circolante pari a 3.409.201 vetture di cui il 6,88% con motore a basso impatto), a seguire la Lombardia (su 5.874.908 auto il 5,13% è verde) e il Lazio (quota pari a 5,10% su 3.883.250 vetture circolanti).

Le auto elettriche? In numero assoluto ce ne sono di più in Lombardia (365), Lazio (361) ed Emilia Romagna (211). Sempre la Lombardia è in pole position anche per le auto a Gpl (247.548 in tutto), mentre sul metano cede lo scettro all’Emilia Romagna (183.020 unità).

Motori puliti: l'Italia non ci sta

L'opinione dei lettori