• pubblicato il 17-12-2012
Eco

Renault Zoe e Unione Radiotaxi d'Italia: da primavera il test per il trasporto pubblico

di Antonio de Felice

La piccola elettrica arriverà nella Capitale con un programma  sperimentale che vede coinvolta anche Toyota. Per trasportare passeggeri  pensando al verde.

Renault e l’Unione Radiotaxi d’Italia (URI) hanno lanciato un progetto per l’utilizzo di taxi elettrici a Roma e che prevede l’impiego della Zoe, la vettura 100% a trazione elettrica che arriverà sul mercato nella primavera del 2013.

L’evento, che prenderà il via in occasione del lancio, è stato organizzato con una ventina di esemplari che faranno parte della flotta dei Taxi 3570, la più grande cooperativa di radiotaxi d’Europa.

Si inserisce, tra l’altro, nell’abito del programma Via col verde, avviato nel luglio 2012 per un’evoluzione più sostenibile del servizio taxi a livello europeo.

Trasporto passeggeri in piena ecologia

La Renault Zoe è una berlina a 5 posti lunga 4,08 metri, larga 1,73, alta 1,57 e grazie al suo motore da 88 CV assicura oltre 200 km di autonomia e può raggiungere i 135 km/h di velocità massima.

La ricarica delle batterie agli ioni di Litio può avvenire in 9 ore con un impianto casalingo a 220 Volt da 16A o in un’ora con impianti a 380 Volt da 32A o in 30 minuti con dispositivi da 63A.

L’Unione Radiotaxi d’Italia, in collaborazione con Renault, svilupperà anche specifici programmi di formazione e training agli “ecotassisti” grazie alla collaborazione con il Master in Eco mobilità dell’Università LUISS di Roma e con il contributo di Telecom Italia.

Anche Toyota partner di URI nell'iniziativa

Oltre alla Renault, anche Toyota sarà partner dell'iniziativa con l'Unione Radiotaxi d'Italia per un progetto di sperimentazione che vedrà coinvolte le Prius Plug-In a trazione ibrida che possono percorrere fino a 25 km in modalità solo elettrica e sono ricaricabili in soli 90 minuti con la rete casalinga a 220 Volt.

La Casa giapponese, infatti, ha deciso di affiancare proprio i tassisti della Compagnia 3570 per sviluppare ulteriormente il programma Via col Verde che dopo Roma verrà in un secondo tempo esteso anche ad altre città italiane.

Renault Zoe e Unione Radiotaxi d'Italia: da primavera il test per il trasporto pubblico

L'opinione dei lettori