• pubblicato il 17-11-2014
Eco

Toyota Mirai, la berlina a idrogeno

di Junio Gulinelli

La casa giapponese annuncia la prima auto alimentata da pile a combustibile. Negli USA nel 2016

La Toyota Mirai sarà la prima auto della marca nipponica alimentata da pile a combustibile.

Il presidente di Toyota, Akio Toyoda, lo ha annunciato in un video presentando questo nuovo modello che potrebbe rappresentare una vera rivoluzione nel settore dell'energia alternativa. Sarà lanciata negli USA nel 2016.

Per Toyota il futuro è a idrogeno

Mirai, non a caso, significa futuro e Akio ha detto che per Toyota “si tratta di un'opportunità per marcare la differenza e marcare la differenza è la ragion d'essere del marchio”.

Il brand giapponese, tra l'altro, è uno dei più produttivi proprio nel campo delle vetture pulite soprattutto con un'offerta ampia di ibride. La Toyota Auris Hybrid o la gamma di ibride targate Lexus ne sono un esempio lampante.

Fino ad ora, però, a differenza di marchi rivali come ad esempio Nissan, Toyota non si è mossa in maniera decisa sull'elettrico, proprio per la sua difficoltà di garantire un'autonomia in grado di soddisfare tutte le esigenze, non solo quelle cittadine.

Per questo la firma asiatica ha deciso di puntare tutto sulla tecnologia delle pile alimentate ad idrogeno.

La Toyota Mirai promette con il suo powertrain innovativo di percorrere fino a 500 Km con un solo pieno di idrogeno ma soprattutto ciò che risulta veramente pratico è il tempo di ricarica del deposito che impiega soltanto 5 minuti, a differenza delle ore necessarie a ricarricare le tradizionali batterie agli ioni di litio.

 
Toyota Mirai, la berlina a idrogeno

L'opinione dei lettori