Merkel
  • pubblicato il 28-06-2013
Eco

Ue, nuove norme sulle Emissioni di CO2 entro il 2020: ma la Germania frena

di Junio Gulinelli

Per l'Europa entro il 2020 emissioni (medie) di 95g/km. La Merkel frena la norma e prende tempo, si dibatte sui "Supercrediti".

Per l'Unione Europea, entro il 2020 dovranno essere imposti, alle Case automobilistiche, nuovi limiti di emissioni di CO2. L'obiettivo è di 95g/km, l'equivalente, più o meno, di consumi pari a 4l/100km.

Questa norma obbligherebbe tutti i costruttori del'Unione ad allinearsi a questo valore, sommando la media dei consumi di tutte le vetture vendute.

Questi nuovi limiti sono stati proposti da una commissione speciale ma, durante tutto il processo burocratico di approvazione della nuova legge, la Germania ha tentato di modificare suddetta normativa.

L'obiettivo della Merkel e del governo tedesco, nello specifico, è introdurre un punto in concreto nella norma relativa ai “Supercrediti”.

Per Supercrediti si intende che, per ogni auto ad emissioni zero venduta, i costruttori avranno “carta bianca” per vendere un'altra auto ad emissioni superiori rispetto a quelle contemplate dalla norma, senza che questa vada, poi, ad incidere nella media.

La Germania vorrebbe "supercrediti illimitati"

La nuova norma sulle emissioni avrebbe, comunque, un limite di supercrediti. L'idea è che, con questo limite, i costruttori più grandi non abbiano la possibilità di “svendere” auto elettriche in grandi volumi per accumulare supercrediti praticamente infiniti...

Ma la Germania non è d'accordo. Durante questi ultimi giorni il governo tedesco ha fatto pressioni ai governi europei sotto una minaccia seria: se passasse la norma sui nuovi limiti di emissioni, alcuni fabbricanti tedeschi potrebbero ritirare la produzione dai paesi periferici.

Proprio ieri si doveva svolgere la votazione per dare via libera alla norma, ma la Germania ha chiesto una proroga in modo da sperare in una nuova ondata di riunioni in modo da convincere altri paesi ad appoggiare la sua petizione.

Ue, nuove norme sulle Emissioni di CO2 entro il 2020: ma la Germania frena

L'opinione dei lettori