Black Box 1000
  • pubblicato il 07-07-2011

Black Box 1000: il nome dice tutto

L’equivalente per automobili delle scatole nere degli aerei

Il sistema del Black Box 1000 è costituito da un'unità di registrazione video ad alta risoluzione 640 x 480, un'unità GPS integrata ed un accelerometro G-Force a 3 assi.

Come funziona - Registra continuamente sovrascrivendo i filmati non significativi e grazie all'accelerometro triassiale integrato rileva quando ci sono improvvise frenate o accelerazioni brusche, per lui rilevanti, e in quei casi salva il filmato da 15 secondi prima dell'evento a 15 secondi dopo e grazie al GPS integrato ha esattamente localizzata la posizione del veicolo nel momento della registrazione. E' anche dotato di un pulsante di emergenza “REC” che permette di registrare manualmente un evento importante o di emergenza.

Utilità - La sua utilità è varia, evidente in caso di incidenti per esempio perchè produce un quadro preciso dell'accaduto indicando la velocità del veicolo, l'accelerazione o decelerazione e le coordinate GPS. I filmati inoltre sono salvati in formato proprietario che non permette all'utente di modificarne il contenuto per cui sono usabili come prova nell'eventualità di contenziosi giudiziari e/o assicurativi.

Blackbox 1000 si applica sul parabrezza ed è alimentato con la batteria interna ricaricabile al litio; può essere anche collegato alla presa accendisigari del mezzo e può essere ruotata fino a 180° per orientarla in base alle specifiche esigenze del guidatore.

Il costo è di € 638.

Black Box 1000: il nome dice tutto

L'opinione dei lettori