• pubblicato il 26-07-2011

Mercedes e il futuro

Il sistema COMAND Online si collega anche ad internet

Gli ingegneri di Mercedes-Benz sono concentrati sullo studio di nuove applicazioni per il COMAND Online, un sistema multimediale, gestibile attraverso un display da 7 pollici, tramite il quale è possibile coordinare un gran numero di funzioni. Attraverso questo schermo è infatti possibile gestire l'audio, il video (DVD), il navigatore e una serie di nuove applicazioni dedicate.

Internet

Il sistema COMAND Online, disponibile sui modelli SLK, Classe C, Classe E, CLS e dal prossimo autunno anche sulla nuova Classe M e sulla nuova Classe B, offre per la prima volta l'accesso ad Internet. I clienti potranno navigare liberamente in rete a vettura ferma oppure servirsi di una App che consentirà loro la consultazione anche durante la guida. La gamma di App viene aggiornata quotidianamente ed è facile immaginare che nel giro di pochi mesi saranno disponibili App di ogni genere e per tutti i gusti.

Applicazioni

A partire dal prossimo autunno 2011, COMAND Online sarà in grado di supportare applicazioni per i social network, Facebook, Google Streetview e Google Panoramio. Con Streetview, in particolare sarà possibile osservare luoghi di tutto il mondo con una prospettiva a 360 gradi. Con Panoramio invece si ha accesso ad un archivio fotografico dove sono presenti immagini, condivise in rete, scattate da persone in giro per il mondo. Attraverso queste App, Mercedes permette ai propri clienti di poter avere informazioni su una determinata destinazione prima ancora di mettersi in viaggio.

Come un PC

Come un vero e proprio computer fisso, il sistema Comand Online prevede l'esistenza di un disco rigido (memoria SD) sul quale saranno caricate tutte le informazioni, la musica, i dvd, i file, i documenti e così via. Inoltre, sarà possibile sfruttare il riconoscimento vocale per scegliere un brano dalla libreria musicale, una destinazione sul navigatore o un contatto dalla rubrica del proprio telefono (connesso al sistema attraverso Bluetooth).



Mercedes e il futuro

L'opinione dei lettori