• pubblicato il 04-02-2016

Dove sono gli autovelox? Un accessorio ci aiuta a scoprirlo

di Stefano Valente

Il costo così alto vale l'acquisto? 

Sin da quando esistono, gli automobilisti hanno cercato di conoscere la collocazione degli autovelox e dei posti di controllo della velocità.

Ora grazie a Cobra iRadar gli automobilisti possono contare su una community di dispositivi in grado di rilevare la presenza dei sistemi di controllo che possono avvertire con accuratezza il posizionamento dei dispositivi sulla strada. 

Il Cobra iRadar combina la tecnologia laser con la potenza degli attuali smartphone: attraverso il telefono possiamo infatti accedere alla community, chiamata (con pochissima fantasia, in effetti) iRadar Community. Gli utenti della community possono segnalare eventuali postazioni mobili, non segnalate solitamente sulle app. 

Se non volete fare troppo affidamento sulla community, il Cobra iRadar funziona anche senza che gli altri utenti comunichino alcunché perché ogni dispositivo quando rileva un autovelox lo segnala automaticamente a tutti sullo smartphone. 

Partendo dal presupposto che il modo migliore per evitare le multe è rispettare sempre i limiti, questo Cobra iRadar può essere comunque d'aiuto per evitare spiacevoli sorprese. 

Un ultimo dubbio ci resta: considerando il costo, ci sono abbastanza dispositivi in giro per creare una community affidabile? 

Dove sono gli autovelox? Un accessorio ci aiuta a scoprirlo

L'opinione dei lettori