• pubblicato il 04-12-2015

Cinque accessori da avere per sopravvivere all'inverno in moto

di Stefano Valente

Con questi accessori anche l'inverno più rigido non vi fermerà

Se l'inverno è duro in auto, figuriamoci in moto! Dopo avervi quindi consigliato gli accessori più adatti per affrontare l'inverno in auto, vi consigliamo ora gli accessori per poter andare in moto anche d'inverno

Maglia termica 

Questa maglia Dainese ha delle caratteristiche molto interessanti: ha un taglio ergonomico, dotato di un'area ad espansione sulle spalle e maniche per favorire il movimento. Il tessuto è in polipropilene per favorire l'evaporazione del sudore e mantenere il capo asciutto. 

Calze invernali 

I tessuti usati in queste calze assorbono rapidamente l'umidità dalla pelle, mentre i canali di ventilazione mantengono i piedi freschi, asciutti e comodi. È stata aggiunta pure lana Merinos come isolamento extra per mantenere i piedi caldi anche durante i viaggi in moto d'inverno. La forma anatomica della soletta supporta e ammortizza i piedi, fornendo supporto dove più ne hanno bisogno.  

Guanti 

Il guanto dispone di un polsino corto e sui polpastrelli ha un tessuto conduttivo che permette di utilizzare lo smartphone senza dover togliere i guanti (quando siete fermi, ovviamente, perché in moto lo smartphone non si usa). Il dorso in tessuto leggero elasticizzato rende il guanto Sense H2O comodo da indossare, mentre il palmo di pelle di capra offre una buona presa e grande resistenza agli strappi. 

Giacca Antipioggia 

Questa giacca antipioggia, lunga fino al polpaccio, è in nylon con impermeabilizzazione poliuretanica. Il cappuccio è ergonomico, ripiegato nel collo e gli inserti sono rifrangenti. La giacca è dotata di un'apertura su tutta la lunghezza e ha una chiusura anti-vento al polpaccio. In moto potrebbe fare la differenza averla quando piove. 

Coprigambe per scooter

Il coprigambe non può mancare per l'uso cittadino dello scooter o della moto. L'esterno di questo che vi consigliamo è in nylon pesante a tenuta stagna, mentre l'interno è imbottito. Il coprigambe Termoscud è dotato di un sistema brevettato per evitare lo sventolio alle alte velocità grazie alle camere gonfiabili sui bordi d'uscita laterali. Inoltre in posizione chiusa il deflettore convoglia l'aria calda del radiatore all'interno del Termoscud, mentre in posizione aperta il deflettore evita l'entrata di aria fredda.

Cinque accessori da avere per sopravvivere all'inverno in moto

L'opinione dei lettori