ericsson
  • pubblicato il 30-04-2016

Hannover Messe: Ericsson presenta la sua tecnologia per gestire il traffico

di Stefano Valente

Più sicurezza e traffico più scorrevole: per Ericsson è possibile

Tra le aziende presenti all'Hannover Messe c'era anche Ericsson che tra i prodotti presentati ha proposto una tecnologia per la gestione del traffico, chiamata Connected Traffic Cloud

I costi del traffico

Secondo Ericsson infatti i veicoli stradali svolgono un ruolo fondamentale nella società (dal trasporto di persone alle merci), ma contribuiscono ogni anno anche a più di un milione di morti, senza considerare il costo della congestione del traffico, tra cui carburante sprecato, tempo che potrebbe essere speso in modo più produttivo e più elevati costi aziendali. Soltanto negli Stati Uniti, stando alle stime di Ericsson, questi costi superano i 100 miliardi di dollari. 

Il potere dei servizi cloud

I vantaggi in un miglioramento della sicurezza stradale e del flusso del traffico è quindi una chiave importante nel futuro dell'auto e per questo hanno sviluppato il Connected Traffic Cloud, una piattaforma cloud che consente la condivisione in tempo reale dei dati del traffico e della viabilità tra i veicoli collegati e le autorità del traffico stradale. 

Presente e futuro del traffico

Attualmente le autorità che gestiscono il traffico stradale si basano su dati limitati da un esiguo numero di fonti, come sensori stradali e telecamere del traffico per gestire il flusso, ad esempio, con il controllo dei semafori.  Quei dati forniscono anche avvisi di traffico per i conducenti, aiutandoli a evitare condizioni stradali potenzialmente pericolose, come le chiusure di corsia e lavori stradali. Ora, Connected Traffic Cloud potrebbe dare alle autorità la capacità di aggregare e analizzare i diversi, i dati in tempo reale ai veicoli e ai dispositivi connessi, espandendo la loro percezione delle strade, rendendo gli automobilisti più informati.   

Gli obiettivi di Ericsson

L'obiettivo di Connected Traffic Cloud è quindi quello di rendere le strade più sicure, migliorare il flusso del traffico, aggregare e analizzare dati diversi in tempo reale, il tutto basato su tecnologie già esistenti e dalla comprovata affidabilità. Come per molte altre tecnologie viste in fiera, soltanto col tempo sapremo se qualche amministrazione pubblica sarà interessata ad applicare dei sistemi come questo per le proprie città.  

Hannover Messe: Ericsson presenta la sua tecnologia per gestire il traffico

L'opinione dei lettori