• pubblicato il 16-12-2014

EveryRide è l'aggregatore di servizi definitivo?

di Stefano Valente

Taxi, bici e auto: tutto in una sola app

EveryRide non è il primo aggregatore di servizi legato alla mobilità che vi proponiamo: a fine settembre è partito il progetto Carsh, che in città come Milano può fare la differenza per usufruire di tutti i servizi di car sharing. Ma qual è allora la marcia in più di EveryRide? Semplice: l'app estende i suoi servizi anche al bike sharing e lancia anche la sfida all'impero di Uber. Vediamo come funziona. 

EveryRide consente di visualizzare in una sola mappa tutti gli operatori presenti nelle maggiori città italiane e include:

  • Firenze con Car2go (moovel GmbH), Carsharing Firenze e Enjoy (Eni) 
  • Milano con BikeMi, Car2go (moovel GmbH), Enjoy (Eni), EqSharing, E-vai, Guidami e Twist (Omniaevo Srl) 
  • Roma con Car2go (moovel GmbH), Enjoy (Eni) e Roma Carsharing 
  • Torino con CarCityClub e TOBike 

L'app si contraddistingue anche per l'estrema facilità con cui è possibile individuare tutte le auto parcheggiate nelle vicinanze o nella zona desiderata. 

Indicando la destinazione, si avrà inoltre modo di comparare le diverse soluzioni percorribili per raggiungerla e scegliere così l’auto che meglio si adatta alle esigenze dell'utente, sulla base di un confronto su parametri quali il tempo di percorrenza e il costo complessivo della tratta. 

Il car sharing non fa per voi? Non ci sono auto disponibili? EveryRide (non a caso si chiama così) vi avvisa quando c'è un veicolo disponibile oppure vi indirizza verso il servizio di bike sharing più vicino. E per i pigri c'è il taxi, anch'esso integrato in EveryRide, che sarà possibile richiedere mandando un SMS o chiamando il numero. 

EveryRide riassume così la sua offerta, promettendo di:

  1. Conoscere al meglio i vari servizi offerti nella tua città. Soltanto all’interno di EveryRide puoi ritrovare infatti una guida completa, con una vista sia complessiva che dettagliata di tutte le tariffe, le modalità di iscrizione e le regole di utilizzo dei molteplici servizi esistenti. Il tutto nell’unica App.
  2. Visualizzare stime di tempi e costi del tragitto che vuoi percorrere. Ti sarà così possibile scegliere se risparmiare tempo o denaro, rispondendo al meglio alle tue esigenze contingenti.
  3. Ricevere una notifica quando un veicolo che soddisfa le tue esigenze verrà parcheggiato nell’area da te indicata. Sarà sufficiente impostare un'area di ricerca e attendere.
  4. Giovare di molto altro: carica subito l'applicazione per scoprire tutte le funzionalità! Visualizzare soltanto le auto con meno o più del 25% di carburante, trovare i centri di iscrizione più vicini a te, visualizzare percorsi alternativi o chiamare un taxi sono solo alcuni esempi.

L'app è già disponibile gratuitamente per iOS (7.0 e successivi), Android (4.0 e successive), mentre è ancora in arrivo su Windows Phone

EveryRide è l'aggregatore di servizi definitivo?

L'opinione dei lettori