• pubblicato il 09-07-2015

Avvistate delle Google Car ad Austin: continuano i test

di Stefano Valente

Quando saranno pronti i futuristici mezzi di Google? 

Molti cittadini di Austin, in Texas, hanno recentemente individuato delle particolari Lexus auto-pilotate di Google e ora sappiamo perché.

La società ha rivelato che sta facendo girare le vetture nel centro di Austin, al fine di "testare il nostro software in diversi ambienti di guida, modelli di traffico e condizioni della strada."

Google potrebbe potuto anche testare le sue macchine auto-pilotate in Nevada e altrove, ma alla fine Austin è la prima città al di fuori di Mountain View, dove questi test urbani sono stati avviati.

Il motivo? "Abbiamo amato il modo in cui Austin abbraccia l'innovazione", ha detto un portavoce di Google, che ha poi aggiunto che con Google Fiber e diverse sedi aziendali in città, Austin è stata una scelta naturale per le automobili auto-pilotate.

Come in ogni altra situazione, i veicoli auto-pilotati di Google hanno due piloti di sicurezza a bordo, pronti a svolgere i controlli. L'azienda ha avuto ovviamente il permesso con il governatore del Texas Greg Abbott, il Dipartimento dei Trasporti del Texas, la polizia e le altre autorità prima di iniziare i test. Tuttavia sia il pubblico che la stampa non sono stati avvertiti, tanto da portare molti a chiedersi se il test era legalmente autorizzato.

Alcuni esperti mettono in dubbio la sicurezza delle automobili di Google, sottolineando che questi veicoli stati coinvolti in almeno 11 incidenti da quando sono iniziati i test. Google ha comunque recentemente rilasciato i dettagli di questi incidenti e ha detto che tutti erano minori e non per colpa delle sue vetture autonome.

Avvistate delle Google Car ad Austin: continuano i test

L'opinione dei lettori