• pubblicato il 08-07-2014

Navigatori economici per auto: Lumia 630 e le mappe di Here Drive

di Stefano Valente

Come se la cava il nuovo arrivato in casa Nokia? 

Per molti ormai è una seccatura portarsi dietro un navigatore a parte: pesano, vanno ricaricati, bisogna imparare ad usarli e soprattutto costituiscono una spesa aggiuntiva.

Molti si sono abituati ormai ad usare i servizi di navigazione offerti dagli smartphone e da oggi intraprendiamo un viaggio alla scoperta dei device dal costo contenuto per vedere come se la cavano alle prese con i viaggi in auto. 

Iniziamo quindi con il nuovo Lumia 630 di Nokia, un'alternativa recente all'interno dei segmento entry-level (ovvero gli smartphone dai costi contenuti) a cui appartengono altri dispositivi come il Moto G di Motorola

Su ogni sistema operativo una delle applicazioni più curate è sempre il navigatore e se l'esperienza con Android e iOS è ormai più che comprovata (ma tranquilli, ne riparleremo), un viaggio con Here Drive - il software di navigazione di Nokia - è una esperienza poco diffusa che potrebbe riservare sorprese. 

I compromessi del Lumia 630

Vediamo quindi come se la cava Here Drive su uno degli ultimi smartphone rilasciati da Nokia, il Lumia 630.

Il segmento entro cui rientra questo smartphone è quello dei cosiddetti entry-level, ovvero quei device che cercano un compromesso tra prestazioni e prezzo per andare all'attacco di mercati emergenti o per andare incontro a chi non è disposto a spendere cifre esorbitanti per uno smartphone, ma non vuole sentirsi emarginato del mondo.

Un primo aspetto interessante di questo device è dunque senza dubbio il prezzo, a dir poco allettante: 149€ per uno smartphone di ultima generazione che, pur con certi limiti, offre un'esperienza tutto sommato completa. 

Dando uno sguardo alle caratteristiche tecniche del device ci si rende conto che per raggiungere un prezzo così competitivo sono stati fatti dei sacrifici, ma altri aspetti sono comunque di tutto rispetto: il Lumia 630 monta infatti un processore quad-core Qualcomm Snapdragon S400 da 1.2 Ghz supportato da soli 512 MB di RAM, giustificati da un sistema operativo ben ottimizzato e da una fotocamera da 5 Mpixel che non richiede molta RAM per la gestione delle foto. 

Lo schermo ha una diagonale sufficientemente ampia con i suoi 4,5" (sul quale le tre nuove colonne di Live Tile sono ancora ben visualizzabili) ed è protetto da un Gorilla Glass 3. Se sulla carta la risoluzione sembra piuttosto bassa (854 x 480), sorprende all'atto pratico con una buona resa. 

Tra i punti di forza ci sono poi il design, molto pulito e colorato, e il comparto software che propone al pubblico per la prima volta le novità apportate da Windows Phone 8.1. Chiudiamo invece il cerchio delle mancanze sottolineando l'assenza di una fotocamera frontale (per qualche igers di vitale importanza), l'assenza dell'LTE (presente sul Lumia 635) e di un sensore di luminosità. 

Viaggiare in compagnia di Here Drive 

Scendendo quindi a compromessi si ha tra le mani un device solido e affidabile, pronto per una prova su strada.

Here Drive si presenta come un navigatore molto intuitivo ed affidabile. La visuale della mappa è molto chiara e fornisce dettagli utili come il limite di velocità consentito, la durata prevista per il viaggio, il traffico e la durata della batteria, il tutto senza sovraccaricare visivamente lo schermo. 

Un tap su una parte qualsiasi della sezione inferiore dello schermo ci porta nelle opzioni dell'app, che si presentano con una interfaccia completamente diversa dalle altre app per Windows Phone e interamente ripensata per usufruirne durante la guida con riquadri enormi.

Quel che sorprende è sempre la fluidità di ogni azione: anche quando si vuole guardare la mappa dall'alto per avere una visuale complessiva dell'itinerario il passaggio è immediato e facile. 

Una volta giunti a destinazione Here Drive è dotato di un sistema di salvataggio (sia automatico che manuale) della posizione che vi permette di recuperare l'auto facilmente ovunque l'abbiate lasciata, anche con una guida in realtà aumentata grazie a LiveSight

Here Drive, grazie alle caratteristiche di Windows Phone come le Live Tile, si rivela essere un fido compagno anche per l'uso quotidiano con la possibilità di impostare itinerari frequenti (come quelli tra lavoro e casa) in una comoda Live Tile. 

Tra alti e bassi, il Lumia 630 se considerato solo per le sue funzioni di navigazione è una scelta da prendere seriamente in considerazione per la sua efficienza ed accessibilità in termini economici, tra cui si sottolinea anche la possibilità di scaricare offline gratuitamente le mappe anche estere, risparmiando così batteria e traffico dati.

 
Navigatori economici per auto: Lumia 630 e le mappe di Here Drive

L'opinione dei lettori