• pubblicato il 14-02-2016

Meem è il cavo per fare backup del telefono, anche in auto

di Stefano Valente

Per non perdere mai nessun dato, ovunque voi siate

Ottimizzare i tempi: per molti un mantra e ora una compito noioso (ma necessario) come fare il backup del telefono, può essere fatto ovunque, anche in auto. 

Sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter, un'azienda ha presentato Meem, un accessorio molto particolare che parte da un'idea semplice, ma che grazie ad un paio di accorgimenti riesce ad essere quasi indispensabile. 

Un cavo diverso dal solito

Meem è un cavo, ma non il solito cavo: ogni volta che collegherete il vostro smartphone (Android o iOS che sia) ad una fonte di energia (una batteria portatile, un pc, la presa della corrente di casa o il vostro accendisigari) si avvierà automaticamente un backup nella memoria contenuta all'interno dello stesso cavo Meem

iOS e Android 

Esistono due versioni di Meem, una con un'estremità per i telefono Android e una per iPhone. La versione Android permette di fare il backup di contatti, calendario, messaggi, musica, immagini e video, mentre la versione iPhone copia soltanto contatti, calendario, foto e video. 

La sicurezza prima di tutto

Ovviamente il backup parte in automatico soltanto dopo aver abilitato l'app di Meem sul telefono, per garantire sempre la vostra sicurezza: dall'app potrete impostare una password e decidere cosa importare e cosa no. 

Utilizzo versatile 

Meem può essere anche usato nel trasferimento dei dati da uno smartphone ad un altro, ad esempio nel passaggio da Blackberry ad Android o da un iPhone più vecchio ad uno più recente. 

Il Meem costa 52€ nella versione 16 GB e 73€ nella versione 32 GB. 

Meem è il cavo per fare backup del telefono, anche in auto

L'opinione dei lettori