768aa1cab57eef5df32a1255128973b8
  • pubblicato il 12-05-2014

Nokia prova l'affondo nel mercato auto

La firma Finlandese dopo la cessione a Microsft del settore mobile crea un fondo di 100 mln per investire nelle "auto intelligenti"

Recentemente Nokia ha venduto la sua divisione mobile a Microsoft. Ora, il marchio finlandese starebbe cercando una nuova strada di business nel mondo dell'automotive, nello specifico per la comunicazione tra auto, la navigazione e altre tecnologie di infotainment.

Stando a quanto pubblicato dalla BBC News, la firma scandinava avrebbe creato un fondo di investimenti di 100 milioni di dollari per portare avanti lo sviluppo di queste nuove tecnologie. “Le auto stanno sempre di più diventando piattaforme compatibili con tecnologie simili a quelle degli smartphone e tablet”, ha detto Paul Asel, di Nokia Growth Partners ai microfoni della BBC.

Di fatto la prossima frontiera della tecnologia automotive va sempre più verso la comunicazione tra auto. Tra di loro gli automobilisti potranno presto condividere utili informazioni su traffico, incidenti, etc. e diversi governi europei, nordamericani e asiatici appoggiano con interesse questo sviluppo per la sicurezza stradale.

Già in passato proprio Nokia aveva provato ad entrare nel mercato automobilistico. Qualche anno fa aveva lanciato, infatti, il Terminal Mode. Questo sistema operativo avrebbe permesso alle auto di usare le applicazioni e le funzioni del telefono nello stesso modo in cui, ora, lo fa il Car System di Apple.

La proposta di Nokia, però, non riuscì a sbarcare sul mercato. Attualmente la marca nordeuropea opera un servizio di mappe nel Cloud chiamato Here, dedicato agli smartphone e sta attualmente collaborando con Continental nell'ulteriore sviluppo di questa applicazione

Il panorama, pero, non è dei più semplici. Si tratta di un settore, infatti, in cui molti stanno investendo. Intel, ad esempio ha creato un altro fondo di 100 milioni di dollari per investire nello sviluppo delle tecnologie di comunicazione ca-to-car, ca-infastrutture e car.smartphone, e in altre tecnologie relazionate all'automotive. Senza contare i colossi come Android e Apple già ormai on the car...

TAG

Nokia prova l'affondo nel mercato auto

L'opinione dei lettori